Wondernet Magazine
MODA

Viktor&Rolf: in mostra a Shenzhen gli abiti più celebri del brand di Haute Couture olandese

Viktor&Rolf, in mostra a Shenzhen 80 look Haute Couture
Creatività e storia del marchio Viktor&Rolf si incontrano nella retrospettiva “Viktor&Rolf Metafashion!”. La mostra, ospitata da Design Society presso il Sea World Culture and Arts Center di Shenzhen, in Cina, rimarrà aperta fino all’8 ottobre

A Shenzen una mostra che celebra la meticolosa maestria artigianale e la creatività ispiratrice dietro la carriera di Viktor&Rolf, con quasi 80 look delle collezioni Haute Couture del brand olandese.

La mostra include fotografie di Arthur Elgort, Greg Kadel, Chen Man e Ellen von Unwerth e 24 set di bambole di moda in miniatura che indossano l’iconico V&R.

Viktor&Rolf Metafashion!”, la mostra a Shenzhen

Veri cultori dell’estetica, amanti della forma, gli stilisti Viktor Horsting e Rolf Snoeren, fondatori di Viktor&Rolf hanno da sempre rifiutato il compromesso per perseguire la vocazione delle esigenze artistiche.

La retrospettiva riesce a raccontare le diverse anime della firma attraverso le suggestioni degli abiti e delle sale. Si celebra l’artigianato forgiato dal vibrante materialismo e le insuperabili capacità tecniche dei maestri olandesi: come il loro antenato Johannes Vermeer, Viktor&Rolf non sono meno talentuosi. Sperimentazione, ricerca, studio tutto ciò che non si vede ma è insito nei loro lavori, fonte necessaria e preambolo della creatività.

Viktor&Rolf, una mostra a Shenzhen ne celebra la creatività

Tra surrealismo e artigianato

Il surrealismo è l’altro grande protagonista della mostra, poiché cuore pulsante e interlocutore fondamentale per l’ispirazione di Viktor&Rolf. Molti eventi durante le loro presentazioni hanno incarnato la loro mania in un complesso puzzle di codici.

Viktor&Rolf, una mostra a Shenzhen ne celebra la creatività

Come la FW15 Haute Couture Wearable Art, dove si possono effettivamente indossare i propri dipinti in soggiorno o andare al lavoro avvolto nelle lenzuola. Oppure l’indimenticabile spettacolo FW05, con le modelle sonnambule che entravano intorpidite nella performance dal vivo di Tori Amos.

Viktor&Rolf, una mostra a Shenzhen ne celebra la creatività

Surrealista è anche l’idea di lasciare bambole drappeggiate di abiti che, con un vago accenno ai manichini di De Chirico sapientemente impersonati dai manichini Bonaveri, riportano agli albori della carriera dei due stilisti.

Articoli correlati

Renzo Rosso: «La moda farà sempre parte della vita delle persone»

Redazione

Shein sbarca a Roma con un pop-up store in via Frattina insieme a Klarna

Redazione Moda

Da Catherine Deneuve ad Anya Taylor-Joy, un parterre di stelle alla sfilata Dior Cruise 2022

Redazione Moda

Lascia un commento