Wondernet Magazine
MODA

Gucci accetta pagamenti in criptovalute, per ora solo negli Usa

Da Gucci si potrà pagare in criptovalute
Gucci accelera la sua immersione nel mondo digitale, e da fine maggio sarà pronta ad accettare pagamenti in criptovalute. Per il momento però non in Italia, ma solo in alcuni negozi selezionati negli Stati Uniti

Gucci inizierà ad accettare pagamenti in criptovalute in una selezione dei suoi negozi negli Stati Uniti. Nel corso dell’estate poi il progetto pilota sarà esteso a tutte le boutique Gucci a gestione diretta, in Nord America.

Da fine maggio si potrà pagare in criptovalute da Gucci Wooster a New York, Rodeo Drive a Los Angeles, Miami Design District, Phipps Plaza ad Atlanta e The Shops at Crystals a Las Vegas.

Da Gucci si potrà pagare in criptovalute

Saranno accettate oltre 10 criptovalute. Tra queste, a titolo esemplificativo, Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum, Wrapped Bitcoin, Litecoin, Dogecoin , Shiba Inu e 5 USD-pegged stablecoin (GUSD, USDC, USDP, DAI e BUSD).

Coloro che desiderano pagare con una delle 10 valute potranno farlo cliccando su un collegamento che mostra un codice QR. Basterà inquadrarlo per effettuare il pagamento dalla proprio portafogli di criptovalute.

Da Gucci si potrà pagare in criptovalute

Se questo da una parte rappresenta un enorme salto nello spazio crittografico, la notizia non è una grande sorpresa con il crescente interesse della moda di lusso per il mondo virtuale. A inizio anno Gucci ha realizzato “SuperGucci”, una collezione in collaborazione con Superplastic sia fisica che virtuale, composta da NFT, sculture in ceramica e pezzi vintage rielaborati.

Molti altri brand, come adidas Originals, JW Anderson e Balenciaga, si stanno espandendo nel mondo degli NFT e del metaverso. Tra i marchi di moda che hanno iniziato ad accettare pagamenti crittografici c’è anche Off-White.

Da Gucci si potrà pagare in criptovalute

“Gucci cerca sempre di abbracciare le nuove tecnologie quando possono fornire ai suoi clienti un’esperienza migliorata. Il fatto che ora siamo in grado di integrare le criptovalute nel nostro sistema di pagamento, rappresenta un’evoluzione naturale per quei clienti che vorrebbero avere questa opzione a loro disposizione”. Questa la dichiarazione del presidente e CEO di Gucci Marco Bizzarri riportata da Vogue Business.

Articoli correlati

“It’s Movie O’Clock”: la campagna Salvatore Ferragamo Holiday 2021 

Redazione Moda

Con il mini-film dedicato al Capodanno cinese 2021 Fendi svela le it-bag per la primavera

Valeria Torchio

White Milano: la moda si fa sempre più etica ed ecosostenibile

Redazione Moda

Lascia un commento