Wondernet Magazine
Sportswear

The North Face X Shantell Martin: una rivisitazione dei capi iconici del brand

The North Face collabora con l’artista britannica Shantell Martin, che ridisegna i capi iconici del brand statunitense per la collezione Autunno/Inverno 2021-22.

Il colosso statunitense dell’outerwear The North Face ha svelato la sua collaborazione con l’artista britannica Shantell Martin. I due che hanno co-progettato una nuova collezione di abbigliamento sportivo e attrezzatura tecnica per la stagione Autunno/Inverno 2021-22, riprendendo i capi iconici del brand statunitense. The North Face X Shantell Martin collection è già disponibile sul sito web thenorthface.it e presso punti vendita selezionati.

La collezione The North Face X Shantell Martin

Il design di Shantell, immediatamente riconoscibile, ha già abbellito molti spazi, dalle tele agli edifici scolastici, trasformandoli in un’esperienza unica sia per l’artista che per lo spettatore. La collezione The North Face X Shantell Martin prende ispirazione dai prodotti originali Search and Rescue. Quest’ultimi sono pensati per il soccorso alpino, utilizzando materiali all’avanguardia per garantire la sicurezza di chi li indossa. Il design richiama le linee e le tecniche illustrative dell’artista britannica. I suoi disegni originali rappresentano i movimenti dell’umanità che scala montagne e supera ogni sfida. Trovano le loro radici nel senso di appartenenza all’outdoor, ma con un tocco di individualità in più.

L’artista britannica Shantell Martin afferma: “Gli archivi di Search and Rescue di The North Face mi hanno fornito l’opportunità di approfondire il significato di esplorazione, non solo per me stessa ma per tutti coloro che sentono il bisogno di connettersi sia con la natura che con il mondo che li circonda. Sono entusiasta di mostrare a tutti il mio lavoro prendere vita!”.

La capsule collection Autunno/Inverno 2021-22

La collezione The North Face X Shantell Martin è caratterizzata da pantaloni da jogging, parka, pile, t-shirt e felpe. Tutti i prodotti sono realizzati per l’esplorazione della montagna e come continuazione dell’edizione originale di Search and Rescue del brand.

Il pezzo forte della collezione è un oversize Sherpa Fleece, realizzato al 100% in poliestere riciclato post-consumo e disponibile in una stampa dell’artista. L’intera capsule è disponibile sul sito web ufficiale, in una pagina dedicata esclusivamente alla collezione. Su thenorthface.it è possibile vedere una serie di foto di Martin che indossa vari articoli, immagini interattive e un video che condivide l’ispirazione dell’artista per i suoi design.

Il cortometraggio realizzato insieme a Shantell Martin

Realizzato in collaborazione con Shantell, The North Face realizza per la nuova capsule collection un cortometraggio. Quest’ultimo indaga sul processo creativo, esaminando il legame tra il flusso artistico di Shantell Martin e il significato di esplorazione. Shantell crede che tale processo possa ispirare gli altri ad esplorare l’ambiente che li circonda. L’artista spiega: “Il disegno specifico che ho fatto per questo, riguarda questa idea di sfidare te stesso, arrampicarti ed esprimerti nella vita. […] La ricerca è un compito enorme, ma penso anche che sia il salvataggio. Salvare è svelare, è rendere le cose trasparenti, è rendere le cose responsabili. È vedere le cose come sono e accettare ciò che dovrebbero essere”.

Articoli correlati

Intimissimi lancia In-Action, la sua prima linea sportswear

Redazione Moda

Futuristic, la collezione Colmar Originals FW20

Redazione Moda

Guess: Jen Selter è il volto della campagna di abbigliamento sportivo SS21

Paola Pulvirenti

Lascia un commento