Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Jason Wu apre la New York Fashion Week con la sfilata FW21, tra fiori e frutta

Jason Wu, la sfilata FW21 alla NYFW
Jason Wu ha aperto la Settimana della Moda di New York nella notte di San Valentino, con una sfilata tra fiori e frutti, ode al capitalismo della Coca Cola.

Alla New York Fashion Week, il designer taiwanese Jason Wu ha presentato la collezione Autunno Inverno 2021. Wu ha ricreato una fantasiosa location naturale per la sua sfilata dal vivo! Un general store di verdura, frutta e fiori in un negozio vuoto al 666 Broadway di New York proprio per mostrare la collezione.

Il motivo per la scelta di questa location non è casuale. Come rivela lo stesso Jason Wu: «Creare un negozio reale, basato su quelli degli anni ’50, è una mia fantasia. Durante questo periodo di distanziamento sociale, sono stato ispirato cucinando le ricette di mia madre e ricette da tutto il mondo: stavo trovando nuovi modi per essere espressivo». La pandemia infatti ha spinto il designer a coltivare la sua passione per la cucina con il lancio di MrWuEats,  una sorta diario digitale che documenta le sue sperimentazioni culinarie.

Jason Wu, la sfilata FW21 alla NYFW

La sfilata di Jason Wu per la collezione FW21

La sfilata di Jason Wu dunque si è svolta in una fantastica location ispirata agli anni ’50, giocando sull’idea del negozio di generi alimentari nella vita reale. Il set per il suo spettacolo dal vivo, ma privato, includeva meravigliosi cesti di fiori e casse di legno con pane, pasta pomodori, porri e zucche. Tutto molto naturale!

Qui le modelle sfilano tra le corsie indossando capi di maglieria traforati. Maglie collo alto nei toni del rosso acceso, abbinati a lunghe gonne o in stile marinière bianche e blu. Ma anche indossati insieme a pantaloni palazzo candidi. Molti abiti con stampe floreali e sbarazzine si alternano a look più formali tra dress, completi con gonne o tailleur con frange di tessuto.Grintosi gli stivali a punta in pelle effetto pitonato, coccodrillo o suède in arancio, giallo, rame, salmone e petrolio e cioccolato. La collezione apre la strada a una nuova normalità, almeno sperata.

Inoltre Jason Wu ha collaborato con Coca Cola per la sfilata.Coca-Cola fa parte del concept del set (la Coca-Cola infatti era presente in negozio).

Jason Wu, la sfilata FW21 alla NYFW

Jason Wu X Coca Cola

Jason Wu ha anche giocato sull’espressione del capitalismo americano del soft power: la Coca Cola. Dopo aver avuto accesso ai loro archivi, ha tessuto le iconiche bottiglie di Coca Cola in stampe, in particolare in un denso abito di seta multi-logo color rosso mela caramellata. Imperdibile anche una bottiglia stampata in bianco e nero vista in una gonna plissettata. Parte di una serie di loghi internazionali Coca Cola in varie lingue. E come rivela lo stesso Wu: «Questi loghi portano quell’aspetto multiculturale alla collezione e un cenno a ciò che l’America significa per me: un crogiolo di culture diverse.»  La bella notizia? Dopo lo show, il cibo è stato donato in beneficenza all’associazione City Harvest, che si occuperà di distribuirlo a chi è più in difficoltà.

Articoli correlati

Iceberg: una Primavera/Estate all’insegna di grinta e leggerezza [FOTOGALLERY]

Redazione Beauty

Alessandro Enriquez fa sfilare Barbie per la FW2021 alla Milano Fashion Week

Paola Pulvirenti

Kenzo: lo show Autunno/Inverno 2021 omaggia lo stilista con una danza iper colorata

Paola Pulvirenti

Lascia un commento