Wondernet Magazine
Serie TV

“Vita da Carlo”: Verdone protagonista di una serie Tv sulla sua vita

Carlo Verdone, una serie Tv sulla sua vita
Carlo Verdone cede per la prima volta alle serie Tv. Si chiama “Vita da Carlo” ed è una serie per Amazon Prime suddivisa in dieci puntate riguardanti la sua vita. Ma per il suo film “Si vive una volta sola” preferisce aspettare l’apertura delle sale.

Anche Carlo Verdone si arrende allo streaming imperante attraverso la sua nuova serie Tv, anche se poi ribadisce che il suo ultimo film, prevista nelle sale a febbraio 2020, “Si vive una volta sola” con Rocco Papaleo, Anna Foglietta e Max Tortora uscirà al cinema e non in TV. Ecco quanto sostiene: «Perché non ho voluto l’uscita in streaming? Perché i film sono fatti per essere visti in sala, su uno schermo grande, le serie invece per la tv, c’è una bella differenza».

Con “Vita da Carlo”, Verdone si dimostra favorevole alle piattaforme streaming

Il regista e attore romano ha confermato l’uscita della sua prima serie tv, un modo per raccontare in dieci puntate quello che gli è successo negli ultimi dieci anni. «Si chiama “Vita da Carlo”, in dieci puntate. Protagonista sarò io nella mia casa. Gli episodi da raccontare sono tanti», esplicita. Verdone non è affatto ostile alle piattaforme streaming e non a caso ci sta già collaborando, visto che ha trascorso l’intero periodo di pandemia a scrivere, firmando la sua prima serie tv per Amazon Prime Video, che uscirà nei prossimi mesi proprio sulla piattaforma.

Carlo Verdone, una serie Tv sulla sua vita

La sua serie tv è un progetto al quale Verdone lavora già da anni

Non è la prima volta che Carlo Verdone parla della sua serie tv. Durante la giornata conclusiva del Festival del Cinema Europeo di Lecce aveva dichiarato di aver ultimato la sceneggiatura. Precedentemente, giusto un anno fa, aveva spiegato la nascita di questo progetto abbozzato da anni grazie al diffondersi delle varie piattaforme di streaming che hanno cambiato l’esperienza dello spettatore, ma anche l’intensità e la qualità del racconto televisivo. Su suggerimento di Nicola Guaglianone che ha collaborato alla sceneggiatura del film “Benedetta Follia”, il regista si è convinto.

Carlo Verdone, una serie Tv sulla sua vita

Le tematiche di “Vita da Carlo”

Durante la conferenza stampa aveva anticipato i temi di “Vita da Carlo”: «sento di poter raccontare davvero il mio privato. Me ne capitano di tutti i colori che se mi seguiste con una telecamera fareste uno show. Ho un taccuino pieno di cose che mi capitano, sarà facile scrivere… La sfida è che siano traducibili anche a livello internazionale. Devo riuscire a entrare nella simpatia di tutti… “Vita da Carlo” è un modo per raccontare quello che mi è successo negli ultimi dieci anni. Ci sono episodi divertenti, intriganti. Questa serie aiuterà a far capire meglio chi sono io, raccontare io e gli altri».

Carlo Verdone, una serie Tv sulla sua vita

La serie tv romanzata ha incuriosito la critica

Verdone ha sempre tratto il meglio dalla quotidianità “estremizzata”, raccontando il nostro Paese. Con questa serie, però, l’attore vuole raccontare anche e soprattutto se stesso, sebbene in versione romanzata. Da un lato ci aspettiamo avventure con volti noti del mondo dello spettacolo. Ma anche la passione per la medicina e le diagnosi dell’attore romano, che più volte ha raccontato nei suoi film. Con amici e parenti che gli chiedono pareri medici non qualificati, vista la sua grande cultura sull’argomento. “Vita da Carlo” ha da subito interessato la critica: Verdone ha espresso per anni il meglio della comicità italiana e vederlo arrivare in streaming con una serie originale è un evento da tenere d’occhio. Non si conosce ancora la data di uscita di “Vita da Carlo” ma, presumibilmente, sarà nel 2021.

 

Articoli correlati

Diavoli 2: Alessandro Borghi e Patrick Dempsey nella seconda stagione del financial thriller

Redazione

Netflix: tutte le novità di marzo, dalle nuove stagioni delle serie più amate ai film in catalogo

Anna Chiara Delle Donne

“L’amica geniale” tra le migliori serie tv del 2020 secondo il New York Times

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento