Wondernet Magazine
LIBRI

“Casa sporca e in disordine? No grazie”: il manuale del giovane blogger e scrittore Emanuele Marco Duchetta

Intervista al blogger Emanuele Marco Duchetta autore di "Casa sporca e in disordine? No grazie"
Nato a Gela nel 1995, Emanuele Marco Duchetta è un giovanissimo scrittore ed è anche un blogger molto seguito: su Instagram il suo profilo conta quasi 87 mila follower. 

Appassionato da sempre di organizzazione domestica, nel 2018 Emanuele Marco Duchetta ha pubblicato la sua prima opera, “Come pulire ed organizzare la casa nel XXI secolo”, grazie alla quale è diventato noto al pubblico. Sempre nel 2018 ha pubblicato gli ebook “Il guardaroba: organizzazione, suddivisione dei vestiti e consigli per risparmiare tempo” e “Ordine mentale = ordine della casa”. Nel 2019 Emanuele ha pubblicato “La casa: pulizia ed ordine” e “Organizzare casa durante le festività natalizie”. Nel 2020 è arrivato il suo sesto ebook, intitolato “Casa sporca e in disordine? No grazie”.

Le guide ideate da Emanuele Marco Duchetta permettono ai lettori, uomini e donne che si occupano della gestione della casa, di avere a portata di mano suggerimenti in grado di facilitare i loro compiti. L’autore è molto attivo e conosciuto sui social, soprattutto su Instagram; il suo profilo, infatti, in cui condivide le sue passioni e il suo stile di vita, conta quasi 87 mila follower.

Intervista ad Emanuele Marco Duchetta

“Casa sporca e in disordine? No grazie”: a chi è rivolto il tuo manuale, e perché hai deciso di scriverlo?

Emanuele Marco Duchetta: Il mio manuale è rivolto ai nuclei familiari composti da bambini, adolescenti, ragazzi, genitori che lavorano entrambi, è rivolto a coloro che non riescono a portare a termine tutti gli impegni quotidiani inerenti alla casa. Ho deciso di scriverlo per aiutare, tramite i miei consigli, tutte le persone che non riescono a conciliare famiglia e lavoro e sono costrette a tralasciare le pulizie. 

Intervista al blogger Emanuele Marco Duchetta autore di "Casa sporca e in disordine? No grazie"

Cosa spinge un ragazzo così giovane a occuparsi di problemi relativi all’organizzazione domestica?

Emanuele Marco Duchetta: Ho sempre avuto una passione per l’ordine e la pulizia della casa, sin da bambino, e credo sia questo il motivo principale che mi ha spinto ad occuparmi di problemi relativi all’organizzazione domestica. Ho sempre cercato di migliorare sotto l’aspetto domestico, per riuscire ad essere indipendente e a non gravare sulle spalle di nessuno e ho sempre voluto condividere le mie strategie domestiche con le persone. Questi sono altri due motivi che mi hanno spinto ad occuparmi dell’organizzazione della casa. 

Intervista al blogger Emanuele Marco Duchetta autore di "Casa sporca e in disordine? No grazie"

Hai all’attivo ben sei manuali sulla gestione della casa. Qual è l’opera a cui tieni di più, e perché?

Emanuele Marco Duchetta: Sono legato a tutti i manuali, perché sono stati scritti in momenti particolari della mia vita e trattano argomenti tra loro diversi, ma legati da un filo conduttore. Per me, ogni manuale rappresenta un pezzo della mia vita. Sono tutti uguali da un punto di vista affettivo, un po’ come l’affetto che i genitori provano nei confronti dei figli, senza distinzioni.

Quali dovrebbero essere le caratteristiche di una casa ideale?

Emanuele Marco Duchetta: Le caratteristiche di una casa ideale dovrebbero essere le seguenti: pochi oggetti grandi sui mobili, conservare gli oggetti piccoli nelle vetrine, trovare la giusta collocazione per ogni oggetto, evitare di creare confusione sulle superfici e in giro per casa, ordinare prima di pulire, utilizzare ogni stanza in base alla sua funzione. Penso che le caratteristiche di una casa ideale siano soggettive, perché ognuno di noi ha gusti diversi, per quanto riguarda l’arredamento e la pulizia della casa.

Intervista al blogger Emanuele Marco Duchetta autore di "Casa sporca e in disordine? No grazie"

Quali sono le domande più frequenti che gli utenti della tua pagina Instagram ti pongono? E quali sono invece quelle più strane?

Emanuele Marco Duchetta: Le domande più frequenti che mi pongono gli utenti della mia pagina Instagram riguardano i consigli sui prodotti e i panni da utilizzare per una pulizia efficiente e per risparmiare tempo. Mi chiedono quali sono le giuste tecniche da mettere in pratica durante le pulizie. Fanno domande inerenti alla disposizione dei mobili, a come disinfettare alcuni oggetti di uso quotidiano. O anche su come organizzare l’interno dei mobili, e come creare una tabella di pulizie in base ai nuclei familiari.  

Cosa ne pensi del guru dell’ordine Marie Kondo? È una delle tue fonti di ispirazione?

Emanuele Marco Duchetta: Marie Kondo è sempre stata una fonte di ispirazione per me, per quanto riguarda l’ordine mentale. Le sue tecniche di organizzazione e semplificazione riescono ad aiutare tante persone nello svolgimento delle pulizie. 

Hai pensato di scrivere un manuale che aiuti a gestire e organizzare la casa durante una possibile quarantena? Che consigli daresti in merito?

Emanuele Marco Duchetta: Il mio nuovo manuale contiene anche consigli da mettere in pratica durante una possibile quarantena. Tra questi, disinfettare le superfici di uso quotidiano con prodotti specifici, tutti devono aiutare in casa, ognuno deve avere il proprio compito, per le pulizie approfondite pulire le stanze a rotazione.

Articoli correlati

“Non ho niente da mettermi (tranne il sorriso)”: il libro della fashion influencer Eleonora Petrella 

Redazione

“Io sono Eva”, l’albo speciale in attesa dell’uscita di “Diabolik” dei Manetti Bros

Redazione

“Swami”: le sfumature dell’amore nel romanzo di Isabella Braggion

Redazione

Lascia un commento