Wondernet Magazine
MODA

Under Full Sails, la collezione Beach & Cashmere Monaco: dalle vele riciclate agli abiti glamour

Beach & Cashmere Monaco: dalle vele riciclate agli abiti glamour
Beach & Cashmere Monaco è un brand monegasco fondato nel 2005 da Federica Nardoni Spinetta. Il marchio riflette lo spirito creativo dell’attitudine chic di MonteCarlo: prodotti di lusso apprezzati per la loro qualità, stile, eleganza e glamour.

Da molti anni Beach & Cashmere Monaco crea e produce collezioni sostenibili. La prima è stata la collezione Save the Ocean, creata per sensibilizzare sull’inquinamento dell’Oceano e prodotta con tessuti sostenibili e materiali recuperati dal mare, come le reti da pesca.

A questa collezione ne sono seguite altre sempre sostenibili, come la Save the Reef dedicata alla Barriera Corallina, la Save the Nature, per sensibilizzare alla tutela degli animali o la No Waste, prodotta con tessuti di scarto. Inoltre alcune delle collezioni sono Timeless, in modo da ridurre gli sprechi e agire nei confronti dell’ambiente.

Beach & Cashmere Monaco: dalle vele riciclate agli abiti glamour
La Reef Skirt della collezione Save The Ocean di Beach & Cashmere Monaco

Under Full Sails, la collezione Beach & Cashmere Monaco con vele riciclate

Federica Nardoni Spinetta, ispirata dalla sua passione per il mare e dal suo impegno per sensibilizzare e proteggere il nostro Pianeta, ha recentemente lanciato la collezione Under Full Sails, in collaborazione con la Classe Smeralda 888 dello Yacht Club di Monaco, che ha fornito le vele usate e rotte, invece che gettarle via.
La collezione vuole condividere l’idea innovativa di utilizzare vele riciclate, vele rotte o usate che solitamente vanno sprecate, producendo capi di alta qualità e sostenibili. Inoltre la collezione è stata prodotta totalmente in lockdown ed è una collezione senza tempo. Ogni outfit è unico e interamente realizzato a mano con vele riciclate al 100% ed il risultato è sorprendente. La collezione associa elegante semplicità e sofisticato modernismo.

Un bozzetto della collezione Under Full Sails di Beach & Cashmere Monaco

I nomi degli outfit sono ispirati al mare

Le vele riciclate vengono utilizzate come tessuti Haute Couture, creando outfit glamour e sostenibili: capi di alta qualità che rispettano l’ambiente: dalle vele riciclate agli outfit glamour. La collezione presenta diversi prodotti come abiti, top e gonne, realizzati interamente con vele usate rigenerate e corde da vela originali, drizze e moschettoni. Anche i nomi degli outfit sono ispirati al Mare e presi in prestito dalla Rosa dei Venti: dall’abito Mistral alla gonna Ponente; dall’abito Tramontane al top Libeccio; dal Top Sirocco alla gonna Gregale; dal top Ostro alla gonna Levante.

Con la collezione Under Full Sails di vele recuperate, Beach and Cashmere Monaco vuole incorporare nei capi sia una piccola parte della storia dell’Oceano sia, allo stesso tempo, l’idea del riciclo, evitando ulteriori sprechi.

I capi sono prodotti con diverse tipologie di vele: dalle vele colorate dello Spinnaker a quelle tecniche per le regate. Ma quelle più utilizzate rimangono le classiche vele in teflon o dacron. Questo materiale dà infatti la possibilità di dipingere direttamente sulla vela, permettendo la personalizzazione e la creazione di diversi disegni.

L’impegno di Beach & Cashmere Monaco per la sostenibilità

Il filo conduttore che accompagna le collezioni Beach & Cashmere Monaco è l’impegno per la sostenibilità, l’etica e la consapevolezza. Una vera eco-consapevolezza che si traduce in un atteggiamento rispettoso nei confronti dell’ambiente, che fa la differenza riflettendo la necessità di un cambiamento più che mai necessario.

La designer e proprietaria del brand, Federica Nardoni Spinetta, è ideatrice della Montecarlo Fashion Week e presidente e fondatrice della Chambre Monegasque de la Mode. Federica Nardoni Spinetta crede fermamente nella sostenibilità. Si impegna nella sensibilizzazione e nella protezione del nostro pianeta, svolgendo un ruolo attivo nell’incoraggiare un cambiamento positivo, promuovere la sostenibilità, creando un mondo migliore e più pulito per le generazioni a venire. Ha inoltre lanciato recentemente il movimento #sustainabletogether insieme a molti altri designer sostenibili in tutto il mondo e sta promuovendo conferenze e conferenze sulla sostenibilità. Dice la designer: «Credo fermamente che la moda sostenibile sia il futuro. Dobbiamo per il nostro pianeta e per noi stessi agire in modo più ecologico. Uno degli obiettivi principali del mio marchio è puntare su una moda sostenibile ed etica e contribuire a sensibilizzare sull’importanza di proteggere il nostro pianeta e la vita in esso, seguendo le linee guida di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco ».

Articoli correlati

New Balance, la collezione “Everybody’s Welcome” e le iniziative per il Pride Month 2021

Redazione Moda

L’avatar di Milena Smit è il volto della campagna Desigual X Maria Escoté

Paola Pulvirenti

Benetton lancia la seconda drop di United Colors of Ghali

Camilla Di Spirito

Lascia un commento