Wondernet Magazine
NEWS

Maradona in lutto per la morte del cognato a causa del coronavirus, anche la sorella Rita è positiva

maradona
Diego Armando Maradona ha ricevuto ieri la notizia della morte di Raúl Machuca, marito della sorella Rita, a causa del coronavirus. L’uomo era ricoverato in gravi condizioni da alcuni giorni. Anche la sorella del Pibe de Oro è positiva al virus.

Come riporta il quotidiano argentino Clarín Raúl Machuca, cognato di Maradona, 77 anni, era ricoverato in ospedale da 20 giorni.

Anche Rita, la sorella di Maradona, è positiva al virus

Il nipote di Maradona Walter Christian Machuca, conosciuto come Chino Maradona, aveva raccontato in un programma TV che inizialmente al padre era stata diagnosticata una polmonite. «Il tampone non è stato eseguito correttamente e gli hanno dato una settimana di antibiotici. Ovviamente in seguito sono insorte complicazioni».

Sempre secondo il quotidiano Clarín, la sorella Rita era asintomatica ma si era sottoposta al test perché suo marito era risultato positivo al COVID-19 ed era stato ricoverato in ospedale.

maradona

Maradona negativo al test, ma secondo i medici dovrebbe rimanere a casa

Martedì scorso, intanto, Diego Maradona, che non è stato in contatto con il cognato né con la sorella, ha sostenuto il test: un requisito imposto dall’Associazione di Calcio Argentina per tornare ad allenare le squadre di Prima Divisione. Maradona è risultato negativo.

maradona

Nonostante ciò, i medici insistono affinché l’ex numero 10 rimanga a casa e non sia presente durante i primi giorni di allenamento. «Non è prudente per lui girare in questo momento di alta circolazione del virus. Dobbiamo evitare il contagio tenendo conto che potrebbe essere un paziente a rischio a causa della sua età e del suo background». Queste le parole di Leopoldo Luque, medico personale di Maradona.

«Durante una fase della sua quarantena ha avuto problemi con l’alcol e beveva di più. Poi si è ripreso e ora sta molto bene: ha perso 10 chili, continua a migliorare ed è entusiasta dell’allenamento. Ci siamo posti degli obiettivi e li sta raggiungendo. Diego sta migliorando notevolmente»  ha aggiunto il dottor Luque.

Articoli correlati

Coronavirus, gli USA annunciano «Presto un vaccino». Anche da Israele arriva una speranza.

Laura Saltari

Professione Moda Giovani Stilisti: pubblicato il bando del 30° Concorso Nazionale 

Redazione

Effetto coronavirus, il disinfettante gel va a ruba: e c’è chi specula sulla paura

Redazione

Lascia un commento