Wondernet Magazine
Televisione

“A casa tutti bene”: il film di Gabriele Muccino diventa una serie tv Sky

a casa tutti bene
A casa tutti bene, film del 2018 di Gabriele Muccino campione di incassi al botteghino, diventa una serie tv, la prima del regista romano, vincitore del David di Donatello.

Il family drama in otto episodi, prodotto da Sky insieme a Lotus Production (società Leone Film Group), sbarcherà su Sky a cavallo tra il 2021 e il 2022. Attualmente è in corso la fase di scrittura, a cura di Gabriele Muccino, Barbara Petronio, Andrea Nobile, Gabriele Galli, Camilla Buizza. Invece in primavera cominceranno le riprese. Gabriele Muccino sarà dietro la macchina da presa per i primi due episodi di A casa tutti bene, in qualità anche di supervisore artistico dell’intero progetto.

A casa tutti bene: la trama

Protagonista del film e dunque anche dell’omonimo serie tv è la famiglia Ristuccia, proprietari da 40 anni di un rinomato e noto locale della Capitale: il ristorante La Villetta.

A casa tutto bene approfondisce le dinamiche relazionali tra i componenti della famiglia, alle prese con diversi stravolgimenti. In primis, a preoccupare è la possibilità che un vecchio segreto di famiglia possa tornare a galla, con notevoli ripercussioni sulle vite di Carlo e Ginevra, Sara, Pietro e Alba, Paolo.

Nel cast del film tantissimi volti noti del cinema italiano: Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini, Massimo Ghini, Sandra Milo, Giampaolo Morelli, Stefania Sandrelli, Valeria Solarino, Gianmarco Tognazzi. Ancora non si sa se alcuni di loro prenderanno parte anche al progetto seriale.

gabriele muccino

Il commento di Gabriele Muccino

«È sempre emozionante riprendere per mano personaggi che pensavi avresti lasciato andare. Non mi ero mai cimentato in un progetto seriale, e sono felice che questa mia prima volta così importante e significativa avvenga a fianco di Sky, con cui avrò la possibilità di riesplorare il film, di portare in tv il mondo di quei personaggi, a cui non ero pronto a dire addio. Per me i Ristuccia sono esemplari nel raccontare tutte le famiglie del mondo. Non credo esista luogo più sicuro e al contempo pericoloso della famiglia, perché in essa e per essa spesso si compie il male, convinti di agire a fin di bene».

A casa tutti bene: il trailer del film

Il film è uscito nelle sale cinematografiche nel 2018, riscuotendo un enorme successo non solo al botteghino.

A casa tutti bene, infatti, ha ottenuto diverse nomination a premi prestigiosi, tra cui le candidature al Nastro d’Argento e al David di Donatello. Ha portato a casa il Nastro d’Argento Speciale al cast e il David dello Spettatore.

Articoli correlati

“Tyler Rake”: dal 24 Aprile su Netflix il nuovo action thriller con Chris Hemsworth

Redazione

Giornata della Legalità: la programmazione Rai nel ricordo di Falcone, Borsellino e di tutte le vittime della mafia. 

Laura Saltari

Festival di Castrocaro, Stefano De Martino conduce la serata conclusiva su Rai2: ecco i nomi degli 8 finalisti

Giusy Dente

Lascia un commento