Wondernet Magazine
MODA

Il top Lia in maglia denim di Rifò a impatto zero e di ispirazione retrò anni Trenta

Il capo femminile, realizzato con filato in cotone di jeans rigenerato nel distretto tessile di Prato, è perfetto per le serate estive.

Impatto zero e ispirazione anni Trenta: si presenta così il top Lia, il nuovo capo della collezione estiva di Rifò, il brand pratese di moda ecosostenibile.

Realizzato con il punto a doppio chicco di riso, il top Lia è una maglia smanicata in cotone con scollo a V: fresco e leggero, è il capo perfetto per le serate estive.

top Lia

Anche Lia, come tutti i capi Rifò, è sostenibile. Il top, infatti, è prodotto a partire dal riciclo di vecchi jeans: è composto dall’80% di cotone rigenerato, dal 15% di cotone naturale e dal 5% di altre fibre. La sua produzione riduce del 97% il consumo d’acqua, del 77% quello dell’energia, del 95% le emissioni di CO2 e del 99% l’uso di coloranti e prodotti chimici rispetto a un capo nuovo. 

top Lia

“Abbiamo pensato un top estivo giovane e sostenibile, che possa permettere con un unico capo di creare outfit molto diversi. Per disegnare il top Lia mi sono fatta ispirare dalle immagini della moda degli anni ’30. In particolare, mi ha incuriosito come è cambiata la concezione dei materiali: quello che un tempo veniva considerato un materiale adatto per andare in spiaggia e fare il bagno, la maglia, oggi non lo è più”, spiega la designer Camilla Gallerini. 

Il top Lia, disponibile in due sfumature di blu – blu baltico (scuro) e blu atlantico (chiaro) – sarà in prevendita fino al 7 luglio con consegna entro il 10 luglio a un prezzo scontato di 32€ invece di 39€ su www.rifo-lab.com.

Articoli correlati

Fabiana Gabellini: l’energia dei colori e la purezza della natura nei capi della collezione Estate 2020

Laura Saltari

Etro, la capsule limited edition di felpe con cappuccio personalizzabili

Paola Pulvirenti

Aniye By, i mini dress in bianco e nero: “Chess, No Drugs & Rock’n’roll”

Redazione Moda

Lascia un commento