Wondernet Magazine
BEAUTY Skin care

Cellulite: come combattere la buccia d’arancia in vista dell’estate

La cellulite è un problema comune a molte donne, soprattutto in vista dell’estate e della prova costume. Alcuni consigli su come contrastare la cosiddetta “buccia d’arancia”.

La cellulite è uno degli inestetismi più odiato e combattuto dalle donne, soprattutto in prossimità nel periodo estivo quando il bikini lascia intravedere la cosiddetta “buccia d’arancia”. Ma la cellulite è una vera e propria patologia che interessa l’ipoderma, uno strato sottocutaneo in cui si accumulano le cellule adipose. Nella zona interessata l’organismo “fa scorte” della riserva energetica di cui ha bisogno .

L’accumulo di cellulite interessa la zona dei glutei, fianchi e interno coscia. La quantità di tessuto adiposo nell’ipoderma si può associare a molti fattori: lo stile di vita, la quantità e la qualità di calorie che assumiamo, ritenzione idrica, squilibri ormonali, problemi di circolazione ed età. La cellulite colpisce principalmente le donne a causa degli ormoni, in particolare i progesteroni, che si accumulano nelle zone interessate.

Come combattere la cellulite

Prima di tutto bisogna valutare quale sia lo stile di vita che si conduce e di quali patologie si soffre. Per un soggetto sano è importante tenersi in forma seguendo delle regole e sottoponendosi a dei trattamenti che, oltre a diminuire la cellulite, andranno a beneficio del corpo e della mente.

1) Fare sport

Per contrastare la cellulite il primo step è alzarsi dalla sedia e fare sport. Per le più pigre iniziare con una camminata veloce può essere d’aiuto per attivare la circolazione delle gambe e mettere in funzione anche i muscoli. Molto più efficace un allenamento intensivo, che interessa la zona di gambe e glutei. Per combattere la cellulite e creare un workout adatto alle vostre esigenze fatevi seguire da un personal trainer qualificato.

2) Bere molta acqua

La cellulite è causata anche dalla ritenzione idrica, cioè dall’accumulo di liquidi all’interno dei tessuti. Bere molta acqua serve a “ricambiare” questi liquidi e a drenare l’interno organismo. Gli esperti consigliano ai soggetti sani di bere circa 1,5 litri di acqua al giorno.

3) Massaggi

I massaggi drenanti sono un toccasana per combattere la cellulite. Le tecniche di manipolazione utilizzate da esperti massaggiatori rigenerano i tessuti, attivando il sistema linfatico e stimolando la circolazione sanguigna. Un massaggio linfodrenante ridurrà la buccia d’arancia nelle zone trattate e renderà la zona molto più levigata.

4) Pressoterapia

La pressoterapia è trattamento estetico che migliora la circolazione sanguigna e il lavoro del sistema linfatico. Questo trattamento estetico può essere realizzato sia nei centri specializzati che a casa, tramite un apposito dispositivo. La pressoterapia è indicata per chi soffre di ritenzione idrica e gonfiore alle gambe ed è un validissimo alleato contro la cellulite e per eliminare le tossine. Attenzione però alle controindicazioni per alcuni soggetti come donne in gravidanza e diabetici, prima di sottoporsi a una seduta chiedere prima il parere del medico.

 

Articoli correlati

Sanremo 2021, la prima serata: i migliori beauty look al Teatro Ariston

Ileana Cirulli

Come eliminare borse e occhiaie: i rimedi naturali fai da te

Giusy Dente

Blooming Crush by YSL: la nuova collezione si ispira ai fiori tropicali

Giusy Dente

Lascia un commento