Wondernet Magazine
SOLIDARIETÀ

The Heroes Collection: Pronovias regala abiti da sposa alle eroine del Coronavirus

pronovias the heroes collection
Medici, infermieri, Protezione Civile: l’emergenza Coronavirus sta mettendo in ginocchio la sanità del nostro Paese, vicina al collasso. I contagi aumentano, il numero dei morti spaventa, ma tutti siamo chiamati a fare la nostra parte, non solo gli operatori sanitari.

Il tutto è riassumibile nel messaggio che gli esperti stanno diffondendo da settimane: restare a casa, una misura che oltre a tutelare noi stessi in primis salvaguarda anche la salute nazionale. Chi non può restare a casa sono ovviamente i medici e gli infermieri, chiamati ogni giorno a svolgere il loro lavoro in un clima di crescente tensione e a ritmi sempre più insostenibili. A loro va la nostra stima e il nostro riconoscimento per quanto stanno portando avanti con professionalità e disciplina. Sono veri e propri eroi. E tra loro ci sono anche moltissime donne, eroine alle prese con l’emergenza. Proprio a queste ultime è rivolta l’iniziativa The Heroes Collection di Pronovias.

The Heroes Collection

È Alessandra Rinaudo, Direttrice Artistica del gruppo Pronovias, a curare The Heroes Collection. L’iniziativa, che ora arriva in Italia, era già partita a inizio anno in Cina. La collezione si rivolge alle eroine dell’emergenza sanitaria che ha investito il nostro Paese, costringendo (tra le tante cose) anche a rinviare diverse cerimonie nuziali. Il gruppo ha deciso quindi di regalare abiti alle future spose del settore ospedaliero e sanitario. Non solo medici e infermiere, ma anche le altre dipendenti, compreso il personale della caffetteria ad esempio.

La Rinaudo ha selezionato personalmente per queste future spose una vasta gamma di abiti esclusivi, tutti appartenenti a una gamma di prezzo compresa tra 1000 e 5000 dollari. Potranno beneficiarne fino al 31 agosto 2020. Un gesto, il suo, per ringraziare queste donne per l’impegno profuso, per i sacrifici messi in atto, per le rinunce, per le ore sottratte alle loro famiglie e da dedicare ai malati.

View this post on Instagram

Il mio lavoro è creare abiti da sposa , si, è la sola cosa che so fare ; ma in questi giorni interminabili c’è chi si sta sacrificando per salvare vite, in modo instancabile, eroico. Tutto il mondo guarda all’incredibile lavoro di questi eroi e il risultato che stiamo vedendo ha del miracoloso .Ringrazio con tutto il cuore i medici , gli infermieri e tutto il personale ospedaliero non solo per quanti stanno salvando e curando , ma per l’esempio che stanno dando a tutti noi . Di qui l’iniziativa del gruppo Pronovias : un grazie profondo e sentito , insieme ad un messaggio di speranza : il matrimonio è il progetto d’amore e la fiducia nel domani , una nuova famiglia che nasce , la cosa più bella, la vita . Perciò siamo felici di dare il nostro contributo di riconoscenza omaggiando a tutte le future spose 2020 che fanno parte dello staff ospedaliero con i nostri migliori auguri per festeggiare il loro matrimonio #loveconquersall

A post shared by Alessandra Rinaudo (@alessandrarinaudo) on

Altre iniziative

Le iniziative solidali non mancano, nei confronti degli ospedali e degli operatori che quotidianamente si stanno impegnando al massimo per sostenere i pazienti, per cercare una cura, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle misure corrette da adottare nella vita di tutti i giorni. Da diversi fronti sono arrivate donazioni, frutto anche di raccolte fondi promosse con l’aiuto e la divulgazione di vip. La prima è stata quella di Chiara Ferragni e Fedez.

Il gesto di Pronovias si aggiunge a quello di Zara. L’azienda tessile ha deciso di produrre mascherine, così indispensabili in questo momento eppure così introvabili. E poi ci sono le produzioni di famosi medical drama (The Good Doctor, The Resident, Station 19) che hanno deciso di donare le proprie forniture mediche e il proprio materiale sanitario ai dottori e agli infermieri alle prese con l’emergenza Coronavirus.

Articoli correlati

“Regala il futuro”: la campagna natalizia de L’Occitane Italia a sostegno di Sightsavers

Redazione Beauty

“La Mela di AISM”: dal 2 al 4 ottobre 2020 oltre 2 milioni di mele per la lotta alla sclerosi multipla

Redazione

Louis Vuitton per UNICEF, i nuovi bracciali Silver Lockit e l’orsacchiotto Louis per aiutare i bambini bisognosi

Redazione Moda

Lascia un commento