Wondernet Magazine
#iorestoacasa BEAUTY

Mani stressate dai lavaggi frequenti? Prova il “beauty shake” idratante.

In questo periodo le mani non sono facile preda solo di dolori e tensioni muscolari, ma anche degli effetti collaterali dei lavaggi frequenti. Acqua e sapone eliminano sì i batteri, ma anche gli olii naturali che nutrono l’epidermide, alterandone l’equilibrio e compromettendone la barriera protettiva. 

La pelle, dunque, si secca, le cuticole diventano visibili e le unghie si indeboliscono. Treatwell, il portale per la prenotazione di trattamenti di bellezza, fornisce alcuni beauty tips per prendersi cura delle mani con trattamenti casalinghi, in attesa che riaprano i saloni di estetica.

La soluzione non è ovviamente accantonare il sapone, ma scegliere sempre detergenti delicati e creme molto idratanti. Bisogna però avere l’accortezza di applicare queste ultime su mani perfettamente asciutte. In questo modo, si evita di “diluirne” i principi attivi e rendere quindi il trattamento meno efficace. Inoltre, è sempre bene evitare di toccare il foro di uscita della lozione: è il punto in cui i batteri si accumulano più facilmente. La regola d’oro per mantenere la pelle idratata, mani comprese, rimane comunque bere tanta acqua, circa due litri al giorno. Bisogna poi ricordarsi di indossare sempre i guanti quando si eseguono lavori manuali o si utilizzano prodotti chimici, ça va sans dire.

mani

Unghie sempre in ordine

Per prendersi cura delle proprie unghie mentre si è a casa, è consigliato applicare l’olio per cuticole almeno una volta a settimana, massaggiando il letto ungueale e la pelle che lo circonda: oltre a idratare la zona, stimolerà anche la crescita delle unghie. Inoltre, meglio resistere alla tentazione di rimuovere con metodi casalinghi le cuticole per evitare di incappare nel rischio di infezioni. Per avere mani in ordine è consigliabile limitarsi a spingere delicatamente indietro le pellicine con un bastoncino in legno d’arancio, eliminando solo la pelle in eccesso più dura.

In attesa di poter effettuare una manicure professionale, è possibile nel frattempo regalare una coccola extra alle proprie mani stressate. Si consiglia di immergerle una o due volte alla settimana in una bacinella di acqua tiepida contenente alcune gocce di olio di mandorle dolci, per poi eliminare le cellule morte facendo uno scrub con lo zucchero di canna. Proseguire massaggiando per almeno cinque minuti la crema idratante su palmo, dorso, polso e dita, in modo da stimolare la circolazione sanguigna. Si chiude in bellezza con alcune gocce di olio per cuticole o olio di cocco e…voilà, mani pronte ad affrontare un’altra intensa giornata.

maniBeauty shake, il trattamento d’urto per mani morbidissime

Per fare il pieno di idratazione, necessaria in particolar modo dopo l’applicazione ripetuta di gel disinfettanti, si può optare per un vero e proprio “beauty shake”. Basta mettere in frigorifero la propria crema mani preferita e, dopo due ore, tirarla fuori e metterne due cucchiai in una ciotola insieme a cinque gocce di olio essenziale di lavanda, un cucchiaio di olio d’oliva e una banana schiacciata. Mescolare tutto con frullatore a immersione fino a ottenere un composto omogeneo e cremoso da spalmare sulle mani e lasciare in posa per una buona mezz’ora, dopo aver indossato un paio di guanti di gomma. Il trucco in più è appoggiare sulle mani guantate una borsa dell’acqua calda, che aiuterà il composto a penetrare ancora più in profondità.

Articoli correlati

#DistantiMaUniti Home Community: tante iniziative per fare compagnia agli italiani

Giusy Dente

#iorestoacasa: Kasanova mette a disposizione un personal assistant per un tour virtuale tra gli scaffali 

Redazione

L’appello di Gigi Proietti ai nonni d’Italia: «Restiamo a casa»

Valentina Turci

Lascia un commento