Wondernet Magazine
FASHION WEEK VIDEO

Prada, la sfilata Autunno Inverno 2020-21 alla Milano Fashion Week

Nella sfilata di ieri alla Milano Fashion Week, Prada ha portato in passerella una collezione ricca di contrasti tra dettagli romantici e austerità delle forme.

Lo show di Prada alla Milano Fashion Week è andato in scena  nella grande sala di Deposito, lo spazio multifunzionale per le performance che fa parte della Fondazione Prada. Due i colori dominanti: il rosso e il nero, che contraddistinguono il brand.

L’allestimento della sala era una metafora della condizione femminile: al centro una scultura di Atlante che regge il mondo sulle spalle, sulle pareti la leggerezza dei fiori. Un contrasto tra leggerezza e pesantezza che anticipa il tema della collezione.

«Leggerezza, delicatezza, glamour. Queste caratteristiche femminili – ha spiegato Miuccia Prada – sono la vera forza delle donne».

 In passerella va in scena il contrasto. Da una parte frange, ricami, spacchi e trasparenze. Dettagli glamour e iperfemminili, come i tacchi alti, il make up e  le pellicce: il glamour. Le linee dei tailleur però sono austere. Dettagli mannish, come la camicia e la cravatta e le spalle oversize dei cappotti. Ecco il contrasto tra la delicatezza femminile e la forza maschile, che però appartiene anche alle donne.

«Questa è una collezione fatta d’istinto – ha detto Miuccia Prada –, con la volontà di fare qualcosa di utile, che avesse un senso».

 

 

Articoli correlati

Herno porta la FW21 nell’atmosfera green e urban chic del Lago Maggiore

Paola Pulvirenti

Luisa Beccaria “Embrace”, la collezione Autunno/Inverno 2021 avvolgente e senza tempo

Redazione Moda

“Gomorra – Stagione finale”, il teaser ufficiale della quinta e ultima stagione

Redazione

Lascia un commento