Wondernet Magazine
Viaggi

Campeggi: la classifica 2023 delle migliori 10 strutture italiane

Campeggi italiani, la top 10 del 2023
Campeggi.com per l’ottavo anno consecutivo ha assegnato i suoi Certificati d’Eccellenza: dal cibo alla sostenibilità, dalle strutture pet friendly al miglior glamping. Tra le regioni più premiate Puglia, Abruzzo e Veneto. Ecco quali sono i 10 migliori campeggi italiani nel 2023

Celebrare e riconoscere i camping village d’eccellenza e, allo stesso tempo, aiutare i campeggiatori a scegliere, per le proprie vacanze outdoor, le migliori proposte disponibili lungo lo Stivale. È questo è l’obiettivo di Campeggi.com di Koobcamp, il portale leader in Italia per campeggi e villaggi vacanze, che nel 2023 ha assegnato, per l’ottavo anno consecutivo, i suoi Certificati d’Eccellenza.

Questi premi tematici riconoscono gli sforzi delle strutture in alcuni degli ambiti più importanti per i viaggiatori. Dai servizi per le famiglie o per gli animali fino alle attività sportive e ai glamping. Nella classifica dei migliori campeggi 2023 si aggiunge poi l’attenzione alla sostenibilità, riconosciuta quest’anno con il nuovissimo premio “Green”.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

Campeggi, la top ten del 2023

A Lecce il campeggio che offre i migliori servizi per famiglie

Il premio “Family” è dedicato alle strutture che si contraddistinguono per i servizi dedicati alla famiglia e, in particolare, ai bambini. Molti camping infatti prevedono sistemazioni e piscine dedicate, animazione, ristoranti con menù su misura per loro, aree e parchi giochi.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

Quest’anno a eccellere nella categoria è il Torre Rinalda Beach Camping & Resort (Lecce), perfetto anche per chi viaggia con gli amici a quattro zampe, componenti della famiglia a tutti gli effetti. Fiori all’occhiello della struttura sono l’eccellente animazione e l’area piscine. Un paradiso acquatico adatto anche ai più piccoli.

Campeggi 2023, il Premio “Glamping” a La Rocca Camping Village di Bardolino (VE)

I “Glamping” (parola nata dalla fusione dei termini inglesi glamorous e camping) sono il perfetto punto d’incontro tra il contatto con la natura tipica del campeggio e i comfort di un resort. Quest’anno tra le strutture che si sono distinte nella categoria figura una realtà veneta.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

Si tratta de La Rocca Camping Village di Bardolino (Verona), sul Lago di Garda, dove si fondono natura, relax, cultura, sport, divertimento e una ricca tradizione enogastronomica. Gli amanti del glamping qui possono alloggiare nella Garda Bubble Suite. Una struttura composta da tre grandi sfere trasparenti, dalle quali godere di una vista a trecentosessanta gradi sul lago e sul territorio circostante.

A Pineto il campeggio che ama gli amici a quattro zampe

Il premio “Pet Friendly” è destinato ai camping village particolarmente attenti agli animali. Quelli cioè che offrono servizi dedicati, dalla Bau Beach alle piscine. Tra le eccellenze quest’anno spicca il Pineto Beach Village & Camping di Pineto (Teramo), in Abruzzo, dove gli amici a quattro zampe possono accedere alle aree ristorazione e trovare una serie di servizi su misura per loro, come la spiaggia gratuita con area sgambatoio e le docce dedicate.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

Ad accogliere gli animali anche un Bau Welcome Corner, un’area dove trovare tante coccole, un kit di benvenuto e una ciotola d’acqua fresca.

Campeggi 2023, il nuovo premio “Green” per le strutture che mettono l’ambiente al primo posto

Il nuovissimo premio “Green” è pensato per celebrare le strutture che si impegnano a ridurre il loro impatto sull’ambiente. Campeggi che offrono costruzioni sostenibili, autosufficienti o con consumi ridotti, stazioni di ricarica per auto elettriche e prodotti alimentari a chilometro zero.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

A distinguersi, in questa prima edizione, è stato l’EurCamping Roseto Concept Glamping di Roseto degli Abruzzi (Teramo), una realtà immersa in un grande parco di pini, palme e oleandri e dotata di Mini Lodge e di una Tree Tent sospesa tra gli alberi, con parabole solari per alimentare la cucina ecologica e piccoli pannelli per ricaricare i dispositivi elettronici sfruttando l’energia del sole.

A Gallipoli il campeggio ideale per i camperisti

Secondo i camperisti, i campeggi migliori per chi viaggia in camper sono quelli che offrono manovre agevoli di accesso, la possibilità di carico e scarico e di vivere escursioni, passeggiate e sport all’aria aperta. Quest’anno il primo posto nella categoria “Camper” spetta al Camping la Masseria di Gallipoli (Lecce), che mette a disposizione numerose piazzole ombreggiate naturalmente per un confortevole soggiorno immersi nella natura, senza rinunciare a tutti comfort necessari per vivere una vacanza indimenticabile.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

Premio “Sport” per i campeggi che puntano sulle attività sportive e all’aria aperta

Pensato per celebrare i camping che danno ai loro ospiti la possibilità di vivere una vacanza attiva, il premio “Sport”, quest’anno, vede distinguersi il Family Wellness Camping Al Sole di Ledro (Trento), dove è possibile praticare vela, canoa, windsurf o mountain bike. A questi si affiancano esperienze adrenaliniche come il parapendio o il canyoning, disponibili grazie alle realtà a due passi dalla struttura. E poi i numerosi percorsi a piedi che si snodano nei dintorni. Sentieri che permettono di scoprire il fascino e le mille sfumature di uno dei laghi più belli del Trentino.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

Campeggi 2023, il premio “Entertainment”

Il premio “Entertainment” è un riconoscimento nato per celebrare le strutture che dedicano particolare attenzione all’intrattenimento dei propri ospiti. Quest’anno ad aggiudicarsi il primo posto è il Camping Village Marina di Venezia di Cavallino-Treporti (Venezia), una struttura che mette al centro il divertimento e che vanta, oltre a un team di animatori infaticabile, professionale e creativo, anche un ampio parco acquatico unico nel suo genere.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

L’AquaMarina Park, infatti, è dotato di piscine riscaldate, una grande vasca olimpionica, aree con scivoli per grandi e piccini e un castello incantato. Davvero il luogo ideale per non annoiarsi mai!

A Ravenna il campeggio con la migliore offerta enogastronomica

L’offerta enogastronomica è uno degli aspetti ai quali i viaggiatori prestano più attenzione al momento della prenotazione ed è per questo che è nato il premio “Restaurant”, che quest’anno ha incoronato il Pineta Family Camping Village di Ravenna.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

All’interno del suo ristorante, infatti, la struttura celebra tutti i sapori della tradizione. La ricca proposta enogastronomica mette al centro le specialità della cucina emiliano-romagnola. La si può scoprire sia all’interno del locale che nella veranda del proprio bungalow, grazie al servizio d’asporto. Il menù, inoltre, è adatto a ogni esigenza alimentare ed è pensato anche per i più piccoli.

Al Camping salentino Park Shadak il premio “Experience”

Il premio “Experience” è dedicato ai campeggi che offrono ai propri ospiti la possibilità di trascorrere le proprie vacanze all’insegna di nuove esperienze. A guidare la classifica di quest’anno è il Village Camping Park Shadak di Porto Cesareo (Lecce), una struttura nata all’interno di una fortificazione messapica con anfiteatro, ampi giardini e giochi d’acqua e dove, su richiesta, si organizzano corsi di yoga ed escursioni a cavallo tra il verde del parco e il mare cristallino del Salento.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

Premio “Great Bathroom” per i campeggi con i bagni più curati

È l’attenzione per i dettagli a fare la differenza, soprattutto quando si parla dei servizi igienici, dove la cura nei confronti degli ospiti si esprime sia attraverso la struttura e l’organizzazione degli spazi, sia attraverso la pulizia.

Campeggi italiani, la top 10 del 2023

Ad aggiudicarsi il titolo di miglior campeggio o villaggio italiano nella categoria “Great Bathroom” quest’anno è il Camping Sanfilippo di Cefalù (Palermo), che ha da poco rinnovato i bagni attrezzandoli al meglio per i bambini e per gli ospiti diversamente abili e mettendo a disposizione dei viaggiatori anche bagni privati, per chi è alla ricerca di un maggiore comfort.

Articoli correlati

Gessi, benessere experience nell’hotel diffuso Cascina Galarej immerso nelle Langhe

Paola Pulvirenti

Ariosto Social Club: a Milano un nuovo concetto di ospitalità luxury e sostenibile

Redazione

Estate tra i boschi: il decalogo per rispettare la natura e ridurre il rischio incendi

Redazione

Lascia un commento