Wondernet Magazine
Benessere

In forma dopo le feste: la dieta per depurare, drenare e sgonfiare il corpo

Dimagrire dopo le Feste, primo obiettivo del 2023
Primo obiettivo del 2023: tornare in forma dopo i cenoni di Natale e Capodanno, senza però ricorrere a diete estenuanti. Basta seguire alcune strategie per perdere peso senza stress e soprattutto senza mai saltare i pasti, restando in salute

Dopo i pranzi e le cene di Natale e Capodanno, in molti si ritrovano con un senso di gonfiore e pesantezza. Niente paura: possiamo  ristabilire l’equilibrio con la giusta dieta e dare al nostro corpo il tempo di “riprendersi” dopo le feste. In che modo? Bisogna innanzitutto drenare e sgonfiare.

Bere acqua per eliminare i liquidi dal corpo

Anche se ci preoccupiamo di aver esagerato, in realtà un pranzo, una cena o un drink di troppo non incidono in maniera significativa sul cambio del peso. È però che il peso sulla bilancia aumenti, semplicemente perché vi è nel corpo una maggiore quantità di liquidi.

A tal proposito, per dimagrire dopo le Feste è necessario drenare per sgonfiare il corpo. Come? Eliminando i liquidi. Per drenare ed eliminare liquidi dal corpo è utile assumere cibi disintossicanti e bere tante acqua. Seguendo questo consiglio la perdita di liquidi avverrà più velocemente. Non bere meno di due litri di acqua al giorno, affianca degli integratori di magnesio e calcio. Inizia la tua giornata con un bel bicchiere di acqua tiepida con limone e zenzero

Per non accumulare ulteriori liquidi, è consigliabile evitare categoricamente bibite gassate (anche acqua frizzante) e alcolici. Al contrario, potrebbe essere utile bere tisane con proprietà drenanti e detossinanti.

Dimagrire dopo le Feste, primo obiettivo del 2023

Via libera a tisane, zuppe e vellutate

Le tisane disintossicanti sono quelle che contengono finocchio, melissa e carciofo. Come diminuire il senso di gonfiore? Per tornare in forma dopo le Feste abbandona i lieviti e favorisci zuppe e vellutate, contenenti principalmente verdure. Meglio se fatte in casa a basso dosaggio di sale. Le verdure, infatti, favoriscono il drenaggio e sono detossinanti.

Dieta dopo le feste: mai saltare i pasti, meglio compensare

Per far fronte agli eccessi, si pensa che la strada giusta sia saltare i pasti e dopo le feste si è tentati di seguire una dieta che preveda di saltare addirittura uno o più pasti. Ma questo è un grande errore, infatti, in questo modo l’organismo attiva lo “stoccaggio”, un vero e proprio sistema di sopravvivenza. Di fatti cosa succede? Durante lo stoccaggio viene favorito il deposito degli alimenti. In questo modo lo smaltimento diventa più difficile e lento. Piuttosto meglio mangiare sempre in maniera consapevole.

La giusta combinazione di alimenti è la reale strategia di mantenimento dell’equilibrio fisiologico. Quindi no al digiuno, si alla compensazione con i cibi giusti, quelli disintossicanti e ricchi di fibre. Evitare assolutamente grassi e zuccheri, non abbondare con i carboidrati.

Dimagrire dopo le Feste, primo obiettivo del 2023

Parola d’ordine: disintossicarsi

Un’alimentazione carica di grassi e zuccheri affatica l’organismo, che non smaltisce le tossine e  infiamma gli organi dell’apparato digerente, soprattutto l’intestino. Una dieta detox è la soluzione, dopo aver ingerito durante le feste fritture, salumi, formaggi, dolci, ecc. Per purificare l’organismo e dimagrire dopo le Feste è meglio scegliere alimenti ricchi di fibre, vitamine, minerali e sostanze antiossidanti, quali per esempio i cereali integrali, i cibi cotti al vapore e le verdure, anche sotto forma di smoothies.

Dimagrire dopo le Feste, primo obiettivo del 2023

Un po’ di attività fisica aiuta a perdere peso

Oltre a seguire una dieta corretta ed equilibrata, si raccomanda un’attività fisica anche moderata, ma costante: questo vale non solo dopo le feste, ma tutto l’anno. La corsa, ad esempio, è uno dei modi più semplici e accessibili per tenersi in forma. Specialmente in questo periodo dove le palestre sono chiuse, è ottima anche la camminata a passo sostenuto. Altri stratagemmi sono salire le scale a piedi invece di usare l’ascensore, e quando possiamo, lasciamo l’auto in garage e muoviamoci a piedi.

Articoli correlati

Studiare anche da adulti migliora il benessere psicofisico: lo dice la scienza

Redazione

Bella Hadid crea “Kin Euphorics”, una bibita analcolica calmante ed energizzante

Gaia Corrado

Metodo Tabata: come funziona il workout intenso che ha regalato a Noemi una forma mozzafiato

Valentina Turci

Lascia un commento