Wondernet Magazine
MODA

Balenciaga Objects: la nuova linea per la casa e le polemiche per la campagna pubblicitaria

Balenciaga Objects, la nuova linea casa e le critiche alla campagna
Balenciaga Objects è la nuova linea della maison dedicata alla casa, all’arredamento e al mondo animale che sarà disponibile online e in store dal 21 novembre. La campagna però ha suscitato alcune polemiche sul web

Balenciaga Objects ha lanciato nuovi prodotti in commercio dal 21 novembre, dedicati alla casa, e al mondo animale. Nella nuova linea, che arriva proprio in tempo per i regali di Natale 2022, ci sono accessori per la casa, come portacandele a forma di lattina, profumi a forma di coniglio, pezzi da collezione.

La linea è stata presentata nella campagna pubblicitaria Balenciaga Gift Shop, che però ha suscitato parecchie polemiche sul web. Scopriamo insieme la collezione Balenciaga Objects, e scopriamo il perché delle critiche.

Balenciaga Objects, la nuova linea casa e le critiche alla campagna

Balenciaga Objects: i prodotti della collezione

La linea Balenciaga Objects è firmata Balenciaga Hotel & Resorts, realizzata in collaborazione con Ginori 1735. Vediamo alcuni dei tantissimi oggetti che fanno parte della collezione, disponibile da lunedì 21 novembre.

Set di bicchieri e tazze da tè

Tra gli oggetti della linea Balenciaga c’è il set di bicchieri da champagne, calici da vino e sottobicchieri, tazze, lunchbox.

Balenciaga Objects, la campagna criticata sul web
Balenciaga Objects, la teiera e le tazze da the

Gli oggetti scultura di Balenciaga

Della linea Balenciaga Objects fanno parte anche alcuni oggetti artistici, come la scarpa Triple S Balenciaga in scultura oro.

La novità Balenciaga: oggetti per animali

La grande novità di Balenciaga Objects è la sezione dedicata al mondo pet. Dalle ciotole ai guinzagli, collari e collane per cani, e cucce con coperta e cuscino abbinati.  I prodotti della collezione saranno avvolti in incantevoli packaging personalizzati, impreziositi da nastri d’argento e confezioni perlate, perfetti anche per Natale. 

Balenciaga Objects, la campagna criticata sul web
Balenciaga Objects, la ciotola per cani

Balenciaga Objects, le polemiche per le foto con i bambini e i riferimenti fetish

La campagna Balenciaga Gift Shop, scattata dal fotografo Gabriele Galimberti, ha suscitato alcune polemiche. Il direttore creativo Demna Gvasalia da sempre ama stupire e provocare. Un esempio recente sono la borsa Trash Pouch, del tutto simile ad un sacchetto della spazzatura ma dal costo di 1.800 dollari. Oppure la Balenciaga x Lay’s,  una una borsa identica ad un pacchetto di patatine Lay, venduta anche questa a quasi 1.900 euro. E come per l’abbigliamento Balenciaga, Demna vuole provocare anche per la linea degli oggetti. 

Balenciaga Objects, la campagna criticata sul web

Alla campagna Balenciaga Gift Shop prendono parte alcuni bambini, circondati dagli oggetti della linea. Tra questi ce ne sono alcuni dal chiaro riferimento al mondo fetish, come cinture in pelle, collari, catene. E anche un pupazzo orso dallo stile emo. Per questo il web si è scatenato: “Demna è geniale”, “Lo stilista stupisce sempre. Un vero e proprio genio”, scrivono i fan del brand mentre altri lo criticano: “Non vorrei mai essere quel bambino in una stanza del genere”, si legge tra i commenti.

Demna in ogni caso, sa sempre come stupire. Se la campagna Balenciaga Gift Shop ha ricevuto una pioggia di commenti, il successo della linea di oggetti è assicurato.

Articoli correlati

Rosa, colori pastello e tonalità vitaminiche per i look della Primavera Estate 2020

Redazione

Fendi, la campagna Primavera/Estate 2022 è un inno al glam degli anni’70

Redazione Moda

“Gucci Love, Love & Love”: la collezione dedicata a San Valentino

Redazione

Lascia un commento