Wondernet Magazine
FASHION WEEK NUOVI ARTICOLI

Dior, pizzi e crinoline in passerella a Parigi per la sfilata Primavera-Estate 2023

Dior ha presentato a Parigi la collezione prêt-à-porter Donna Primavera-Estate 2023, disegnata da Maria Grazia Chiuri. Un tuffo nella storia della Ville Lumière, che fa anche riflettere sul rapporto tra donne e potere. In front row tante celebrities, tra le quali la brand ambassador Jisoo, Natalie Portman, Beatrice Borromeo e Chiara Ferragni

In ogni collezione Maria Grazia Chiuri apre lo spazio all’immaginazione creativa. Per la sfilata prêt-à-porter Dior Primavera-Estate 2023, la direttrice creativa si è ispirata, in particolare, alla figura di Caterina de’ Medici. Italiana arrivata alla corte di Francia nel 1533, è stata lei a far edificare il meraviglioso Giardino delle Tuileries.

Una figura emblematica nel rapporto tra donne e potere che affascina Maria Grazia Chiuri, non soltanto per la sua intelligenza politica. A Caterina de’ Medici deve molto anche la moda. Fu lei infatti a sdoganare innovazioni come l’uso dei tacchi, il corsetto, l’uso del Merletto di Burano. Tutti elementi che hanno rivoluzionato il vestiario delle donne dell’epoca.

Dior, la sfilata Primavera-Estate 2023 a Parigi

Dior, la sfilata Primavera-Estate 2023

Proprio dalla biancheria intima del passato, come guêpière e gonne con in crinolina, arriva l’ispirazione della lingerie da sfoggiare non solo sotto gli abiti, ma anche a vista. Ecco allora sulla passerella Dior Primavera-Estate 2023 gonne dalla struttura a gabbia, che si aprono svelando la guêpière, bustier indossati in sovrapposizione ad altri capi, come le camicie dalla maniche a sbuffo, mini dress in pizzo, seducenti bra e culotte abbinati a elementi moderni, come i calzini a rete.

I costumi di corte si trasformano e danno il via libera all’ascesa di pijami, slipwear e vestaglie in città. La lingerie indossata a vista sarà uno dei trend più forti della prossima Primavera-Estate. Maria Grazia Chiuri aggiorna inoltre il corsetto, conferendogli una forma quasi geometrica che incornicia il petto. Così, il basco, a volte nascosto, a volte manifesto, delinea una silhouette che ricorda le ampie gonne indossate alla corte di Caterina de’ Medici. La creatività e il know-how contemporanei di Dior rivisitano anche una tradizione ancestrale: cappotti in rafia tempestati di motivi di fiori e uccelli.

Le celebrities alla sfilata Dior Primavera-Estate 2023

Numerose le celebs che hanno assistito alla sfilata Dior Primavera-Estate 2023. A cominciare dalla brand ambassador Jisoo delle Blackpink, in minidress nero indossato su calze a rete. E poi, tra le altre,  l’attrice Natalie Portman, Beatrice Borromeo, Alexandra di Hannover, Chiara Ferragni, Elle McPherson, Isabelle Adjani, Oliva Palermo, Iris Law e Bianca Brandolini.

Articoli correlati

Pringle of Scotland x H&M, la maglieria della tradizione rivisitata in chiave contemporanea

Laura Saltari

Genderless: la moda abbraccia il trend dello stile fluido e senza distinzione tra maschile e femminile

Redazione

Le tendenze beauty dell’Estate 2020 raccontate da Manuele Mameli, il make-up artist di Chiara Ferragni

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento