Wondernet Magazine
ARTE

Tiffany & Co., la celebre Blue Box diventa una serie limitata di sculture by Daniel Arsham

Tiffany & Co., la Blue Box trasformata in sculture da Daniel Arsham
Tiffany & Co. ha svelato una collaborazione esclusiva con Daniel Arsham, artista contemporaneo residente a New York

Fondendo tra loro i propri ideali condivisi di innovazione, maestria artigianale e creatività ribelle, Tiffany e Arsham hanno creato una serie esclusiva di 49 sculture. Sono realizzate in bronzo eroso, e reinterpretano la Blue Box nella caratteristica estetica di Arsham.

Le opere d’arte sono caratterizzate da una patina personalizzata rifinita a mano che strizza l’occhio sia alla tonalità di Tiffany che al colore di Arsham Studio.

“Sono sempre attratto da oggetti che sono immediatamente riconoscibili culturalmente. La Tiffany Blue Box ha questo potere,” dice l’artista. “Ho voluto affrontarla in modo diverso rispetto a come è stata originariamente pensata, conferendole un aspetto invecchiato che rappresenta la sua storia, la sua istituzionalità nel mondo e la sua rilevanza sia attuale che nei decenni e, addirittura, nei secoli a venire.”

Tiffany & Co., la Blue Box trasformata in sculture da Daniel Arsham
Daniel Arsham. Photo Credits: Zander Taketomo for Tiffany & Co.

La Tiffany Blue Box rivisitata in 49 opere d’arte

La Bronze Eroded Tiffany Blue Box è l’ultima espressione della serie di opere d’arte “Future Archeological” di Daniel Arsham. In queste creazioni, l’artista ricontestualizza oggetti contemporanei attraverso la lente di un futuro immaginato. L’artista crea tensione nel tempo collegando passato, presente e futuro, ottenuta attraverso la patina delle sculture e la qualità distorta. Le 49 opere d’arte di Arsham ridefiniscono quindi un pezzo importante del patrimonio di Tiffany, re-immaginando un pezzo irrinunciabile della cultura moderna. Trasformando l’iconico packaging di Tiffany in un’opera di distorsione scultorea, l’artista trasforma ciò che è familiare in qualcosa di completamente nuovo. Un mix tra il grezzo e raffinato, intramontabile e moderno.

Tiffany & Co., la Blue Box trasformata in sculture da Daniel Arsham
La Studio Bronze Eroded Tiffany Blue Box e la Blue Box. Credits: Toby McFarlan Pond for Tiffany & Co

Il bracciale in edizione limitata

Chi acquisterà l’opera potrà scoprire all’interno della scatola il bracciale limited-edition Tiffany Knot x Arsham Studio in oro bianco con diamanti e tsavorite. Un tributo all’energia e al carattere di New York, la collezione Tiffany Knot ispirata alle reti metalliche è innovativa e unica, elegante e contemporanea. La Tsavorite, una gemma della tradizione di Tiffany che la Maison ha presentato al mondo nel 1974, è un altro cenno alla tonalità distintiva di Tiffany e di Arsham Studio. Il bracciale in limited-edition e la scultura esclusiva che lo contiene rispecchiano l’impegno di Tiffany e di Arsham nei confronti dell’artigianalità, della scoperta e dell’innovazione.

Tiffany & Co., la Blue Box trasformata in sculture da Daniel Arsham
Il bracciale Tiffany Knot in oro biano 18 kt con diamanti e tsavorite. Credits: Toby McFarlan Pond for Tiffany & Co.

Il bracciale è un’anteprima della nuova collezione Tiffany Knot di Tiffany & Co. che sarà disponibile in Italia a partire da gennaio 2022.

Per celebrare la collaborazione, l’artista ha inoltre creato un’installazione su larga scala al piano principale del Tiffany Flagship Next Door a New York City che evoca la sua scultura. 

Fino alla fine di ottobre, sarà possibile entrare nell’esperienza immersiva Tiffany x Arsham Studio e interagire con l’opera d’arte e con il bracciale in limited edition.

Tiffany & Co., la Blue Box trasformata in sculture da Daniel Arsham
La Studio Bronze Eroded Tiffany Blue Box con una cassetta fatta a mano. Credis: Toby McFarlan Pond for Tiffany & Co

Articoli correlati

La nuova opera di Banksy omaggia le infermiere, eroine contemporanee

Giusy Dente

A Milano lo scontro tra Lukaku e Ibrahimović diventa un murale: un messaggio di pace in vista del derby

Redazione

“Una notte al Louvre: Leonardo da Vinci”, al cinema solo il 21, 22 e 23 Settembre

Manuela Cristiano

Lascia un commento