Wondernet Magazine
Benessere

In spiaggia e in vacanza in sicurezza: le 10 regole degli esperti

Estate 2021, decalogo per vacanze in sicurezza
Estate, tempo di vacanze e di riassaporare quella libertà che ci è mancata così tanto negli ultimi mesi. La spiaggia è il luogo per eccellenza dove divertirsi e rilassarsi. Ma possiamo sentirci al sicuro? Sì, se rispettiamo alcune regole di igiene e buonsenso

Finalmente al mare, dopo i lunghi mesi rinchiusi in casa a causa dell’emergenza sanitaria. Il gioco, il divertimento e l’attività fisica sono mancati a tutti, specialmente ai bambini e ai ragazzi. Ora, con l’arrivo delle vacanze, possiamo tornare a godere della spiaggia, della compagnia, e dei giochi all’aria aperta.

L’emergenza sanitaria però non è completamente cessata, benché tutte le regioni siano ormai in zona bianca. Quali precauzioni adottare e far adottare ai più piccoli durante le vacanze, in spiaggia e sotto l’ombrellone?

La protezione sotto l’ombrellone, i consigli degli esperti

Lo abbiamo chiesto a due esperti: la Dott.ssa Elena Urso, pedagogista, e il Dott. Piercarlo Salari, pediatra. Entrambi hanno realizzato un vademecum, “La protezione sotto l’ombrellone”, che fa parte del progetto “La Protezione Tiene Banco”, promosso da Lysoform con la collaborazione di Fondo Scuola Italia. 

Durante lo scorso anno scolastico, il progetto ha supportato alunni, genitori e insegnanti nella condivisione dei temi legati alla protezione promuovendo il “gioco in sicurezza” attraverso iniziative e materiali ludico-informativi. Ora, nel periodo estivo, l’attenzione si sposta sulle vacanze, e offre strumenti utili per tutelare la protezione dei più piccoli nel ritorno alla consueta socialità.

Estate 2021, decalogo per vacanze in sicurezza

 Le 10 regole per poter giocare e godersi le vacanze in sicurezza e protetti

  • Mantenere sempre la distanza di sicurezza e seguire tutte le indicazioni del Ministero della Salute anche quando si è al parco o sotto l’ombrellone
  • Preferire giochi che evitino il contatto fisico
  • Non scambiare accessori personali (es. asciugamani, bottigliette d’acqua, bicchieri, occhiali)
  • Pulire e sanificare giochi e oggetti di impiego comune
  • Fare attenzione anche durante i momenti di gioco ad eventuali disturbi anomali, da riferire subito
  • Lavare periodicamente le mani soprattutto dopo aver toccato superfici comuni (maniglie, servizi igienici)
  • Durante le vacanze, non perdere di vista le altre buone regole di uno stile di vita sano, inclusa la protezione solare, l’apporto di acqua e il consumo di frutta e verdura
  • Quando possibile, e dai 5 anni in su, preferire tutti i giochi che mantengano una distanza “naturale” come

    beach volley (semplificato per i più piccoli ), racchettoni, corse in riva al mare, costruzione di castelli, dividendo i compiti in modo da osservare le regole, gara di biglie, con piste parallele, cosicché ognuno abbia il proprio percorso

Estate 2021, decalogo per vacanze in sicurezza

  • Ripensare a nuovi modi per far giocare i più piccoli: raccolta di telline, ognuno col proprio secchiello; disegnare sulla sabbia un cerchio, sul cui perimetro si possono posizionare i bambini, costruendo un piccolo sedile per giocare insieme ma mantenendo le distanze, (tra l’altro, per i bambini piccoli, la costruzione dell’ambientazione è già di per sé un gioco). Costruzione di buche in riva al mare, che possano diventare mini-piscine in cui fare il bagno ai propri giochi.

  • Aiutare i bambini a metabolizzare le emozioni di queste nuove esperienze durante le vacanze, e di questo ritorno graduale al gioco in compagnia attraverso un diario di bordo in cui appuntare nuovi giochi, sensazioni, impressioni, da discutere con i genitori

Articoli correlati

Aloe Vera e le sue tante proprietà benefiche per la salute della pelle e dell’organismo

Redazione

Scatta l’ora legale, in quarantena l’impatto sarà meno fastidioso

Redazione

20 agosto World Mosquito Day: tutte le malattie trasmesse dalle zanzare e come proteggersi

Redazione

Lascia un commento