Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Milano Fashion Week Men’s SS22, il calendario definitivo

Milano Moda Uomo SS22, il calendario definitivo
La settimana della moda maschile SS21, in programma dal 18 al 22 giugno 2021, segna un graduale ritorno alla normalità. La formula ibrida include infatti sia eventi fisici che digitali.

Il calendario della Milano Moda Uomo SS22 prevede 48 appuntamenti,12 presentazioni su appuntamento e 12 eventi. I brand in calendario sono in tutto 65.

Quattro le sfilate in presenza: Dolce & Gabbana il 19 giugno; Etro il 20 giugno; e Giorgio Armani il 21 Giugno con una doppia sfilata. Tra le novità, questa edizione della Milano Fashion Week vedrà il debutto di Diesel. Il nuovo direttore creativo del brand, Glenn Martens, il 21 Giugno presenterà una collezione allgender.

Milano Moda Uomo SS22, il calendario definitivo

Milano Moda Uomo SS22, il calendario definitivo

Tra gli eventi più attesi, la collezione di Gucci per i 100 anni

Durante Milano Moda Uomo SS22, Gucci svelerà attraverso un’esclusiva Press Preview la collezione per il 100esimo anniversario del brand.

Saranno inoltre presenti per la prima volta in calendario, i brand Tiscar Espadas, Mans, Franc Elis, Zenam, Revenant RV NT, 424, KNT, PT Torino e Andrea Pompilio per Harmont&Blaine.

Anche questa edizione di Milano Moda Uomo SS22 dimostra la continua attenzione di Camera Nazionale della Moda Italiana verso tematiche di rilevanza globale. Tra queste, la sostenibilità e supporto ai giovani talenti, incoraggiate attraverso una proposta di progetti di grande rilevanza.

Anche per questa stagione, CNMI offrirà la possibilità di seguire l’evento su milanofashionweek.cameramoda.it, la piattaforma che l’associazione mette a disposizione per fruire in modalità digitale di tutti i contenuti della Milano Fashion Week, tra cui sfilate e presentazioni. Inoltre, una serie di stanze tematiche ospiteranno progetti speciali. 

Designer for the Planet, focus sulla sostenibilità 

Tra questi, Designer for the Planet, evento alla terza edizione, che raccoglierà le collezioni di alcuni designer emergenti, focalizzati sulle tematiche della sostenibilità. Questa stagione i brand che parteciperanno all’iniziativa sono

  • Good Good Good
  • Kidsofbrokenfuture
  • Marrakashi Life
  • Abdel El Tayeb
  • Simon Cracker
  • Marcello Pipitone
  • Bayria Eyewear
  • Emergency Room
  • Zerobarracento

Il progetto con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati

Il 20 giugno, in occasione della giornata mondiale dei rifugiati, CNMI presenterà, insieme a UNHCR, durante una conferenza stampa digitale, il progetto “Fashion deserves the World”. Il progetto, in collaborazione con la piattaforma Mygrants, prevede la possibilità per 15 migranti e richiedenti asilo di accedere ad un programma di formazione e inserimento gratuito nelle aziende associate di Camera Nazionale della Moda Italiana.

In linea con lo spirito di collaborazione con player internazionali dimostrato negli anni, durante Milano Moda Uomo SS22 verrà celebrato il 25° anniversario della Portugal Fashion Week attraverso l’evento “Portugal Fashion 25 Years Protecting Talent” in programma il 20 giugno. Oltre a riproporre le sfilate di due marchi portoghesi presenti in calendario, Miguel Vieira e David Catalan, verranno proiettati dei contenuti speciali realizzati da Frederico Martins, oltre alle sfilate di altri tre brand Made in Portugal, incluso Marques’ Almeida, vincitore nel 2015 del LVMH Prize, Ernest W Baker e Alexandra Moura.

Milano Moda Uomo SS22, il calendario definitivo

Il 19 giugno il cocktail di inaugurazione 

Per celebrare un graduale ritorno agli eventi fisici, il 19 giugno, CNMI organizzerà, nel rispetto delle normative anti Covid, un cocktail di inaugurazione della Fashion Week presso la Casa degli Atellani.

Camera Nazionale della Moda Italiana, Comune di Milano e Yes Milano hanno realizzato la nuova campagna di comunicazione per promuovere Milano Moda Uomo SS22. Veicolata sugli schermi e le affissioni del Comune di Milano dal 14 giugno al 22 giugno, la campagna, scattata dal fotografo Stefano Guindani, vede protagonisti due modelli in look Federico Cina, immortalati in una location simbolo di Milano, i Giardini Indro Montanelli.

Nell’immagine di apertura la sfilata Gucci Uomo 2020 – Alberto Maddaloni©

Articoli correlati

Iceberg: una Primavera/Estate all’insegna di grinta e leggerezza [FOTOGALLERY]

Redazione Beauty

Dior: la Haute Couture FW21 sfila dal vivo nel viaggio materico fra fili e ricami

Paola Pulvirenti

Valentino, l’arte della Haute Couture sfila sul molo delle Gaggiandre a Venezia

Paola Pulvirenti

Lascia un commento