Wondernet Magazine
LIBRI

“Tre luci dal buio”, il romanzo del regista di “Un posto al sole” Gerardo Gallo

Gerardo Gallo, nato nel 1974 a Gragnano (NA), è un regista e sceneggiatore cinematografico e televisivo. Dal 2005 è tra i registi della famosa fiction italiana “Un posto al sole”, e dal 2007 al 2009 ha diretto il romanzo popolare di Rai3 “Agrodolce”.

Nel 2015 Gerardo Gallo ha pubblicato “Viaggio alla riscoperta degli Arcangeli”, un libro di ricerca spirituale ed esoterica attraverso l’Italia. Nel 2020 pubblica in self-publishing il suo primo romanzo, “Tre luci dal buio”, tratto da una sua sceneggiatura cinematografica.

Tre luci dal buio, il romanzo di Gerardo Gallo

Il regista, sceneggiatore e terapeuta energetico Gerardo Gallo presenta Tre luci dal buio, un romanzo ispirato e ispirante, che tocca le corde dell’anima e le fa vibrare. È un’opera scritta da un autore che ha fatto della ricerca spirituale la sua vocazione. E la storia raccontata si basa proprio sul difficile percorso di conoscenza e consapevolezza, compiuto da tre uomini e artisti giunti a un bivio della loro esistenza.

"Tre luci dal buio", il romanzo di Gerardo Gallo

La trama del romanzo

Domenico è un poeta travagliato: si muove tra i vicoli di Napoli con la compagnia di una bottiglia e dei suoi demoni; perso in una visione che lo conduce fino al tetto di un palazzo, sta per terminare con un volo la sua misera vita. L’intervento provvidenziale di Carmela lo salva dalla morte, e non solo. La donna si occupa infatti di lui, del suo corpo e anche della sua anima, e con la sua dolcezza e dedizione in qualche modo lo rimette al mondo.

Ma la vera magia di questo incontro è che anche Carmela imbocca la strada del cambiamento: quando due anime così affini e così sofferenti si uniscono, si può cadere nel baratro con ancora più velocità oppure, al contrario, ci si può far coraggio a vicenda e risalire verso la luce. Sten è invece un pittore che ha perso la sua spinta creativa e comunicativa; oppresso dal suo mondo falsamente perfetto, decide di partire per la Puglia in cerca di sollievo.

"Tre luci dal buio", il romanzo di Gerardo Gallo
Gerardo Gallo con il suo romanzo “Tre luci nel buio” – Photo Credits: Instagram @gerardogallo_

Un uomo bloccato, e una donna che riesce a trovare la chiave per la serratura della sua anima

E qui incontra Natalie, incarnazione della musa che ogni artista dovrebbe avere al suo fianco: “Segui la voce del tuo cuore e nulla sarà impossibile, io sono sempre qui e ci sono sempre stata”. Con pazienza e lasciandogli i suoi tempi, Natalie conduce il pittore attraverso le grotte della conoscenza, dove lui potrà finalmente fare pace con gli errori del suo passato.

Oliver, infine, è un giovane musicista circondato da amici e donne ma in realtà profondamente solo; una cicatrice del cuore creduta guarita torna a procurargli dolore quando un semplice e all’apparenza banale incontro gli fa rivivere una mancanza insopportabile. Quando conosce Annette, non comprende subito di trovarsi di fronte alla persona che potrà curare la sua ferita con un amore incondizionato, condito con quel pizzico di magia che dovrebbe far parte dell’esperienza di vita di tutti gli esseri umani.  

  • Titolo: Tre luci dal buio
  • Autore: Gerardo Gallo
  • Genere: Narrativa contemporanea
  • Casa Editrice: Self-publishing
  • Pagine: 123
  • Prezzo: 9,99

Articoli correlati

Da Gomorra all’Amica Geniale a Skam, Marina Pierri racconta in un libro le “Eroine” delle serie tv

Giusy Dente

“Casa sporca e in disordine? No grazie”: il manuale del giovane blogger e scrittore Emanuele Marco Duchetta

Maurizio Buttaro

Diletta Leotta: arriva l’autobiografia “Scegli di sorridere”

Valentina Turci

Lascia un commento