Wondernet Magazine
FOOD

Vinòforum 2020, edizione dedicata alla ripartenza: l’evento enogastronomico dall’11 al 20 settembre a Roma

vinoforum 2020
Rimandato lo scorso giugno, a causa dell’emergenza sanitaria, lo storico appuntamento dedicato all’enogastronomia, vero e proprio punto di riferimento a livello nazionale, sta per tornare.

La 17esima edizione di Vinòforum – Lo Spazio del Gusto si svolgerà dall’11 al 20 settembre 2020, presso gli spazi verdi del Parco Tor di Quinto.

Il cambio di date ha riguardato tantissimi altri eventi (compresi festival e sfilate) ed è stato necessario, come spiegato dal Ceo Emiliano De Venuti, anche per evitare accavallamenti con altre manifestazioni.

Torna Vinòforum – Lo Spazio del Gusto

Dopo il necessario slittamento temporale, allestire un evento come questo significa dare un grande segnale di ripartenza. Si tratta, infatti, del primo grande evento dedicato al settore enogastronomico ad andare in scena dopo gli annullamenti che la pandemia ha causato, un settore che costituisce uno dei principali asset dell’economia del Paese.

vinòforum
Photo Credits: Instagram @vinoforum

Vinòforum – Lo Spazio del Gusto si svolgerà in un arco di 10 giorni, interamente dedicati al buon cibo e al buon vino, presso gli spazi verdi del Parco Tor di Quinto, dove accorreranno chef stellati, maestri pizzaioli, buyer, enotecari, ristoratori, sommelier, food&beverage manager, addetti ai lavori interessati al mercato enogastronomico.

La location è la stessa dello scorso anno, che si presta perfettamente anche alla situazione attuale. Si tratta di un’area di oltre 13.000 metri quadrati, che permetteranno uno svolgimento in totale sicurezza.

Un evento in sicurezza

Per garantire la sicurezza di espositori e visitatori gli organizzatori hanno redatto un protocollo di sicurezza, sulla base delle Linee guida per la riapertura delle attività economiche e produttive realizzate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

Gli spazi ampi permetteranno un accesso in sicurezza a tutte le aree, ospitando sì molte persone ma evitando al tempo stesso assembramenti pericolosi e mantenendo le distanze dovute. L’affluenza verrà gestita così da evitare il superamento del limite massimo di capienza.

Per evitare lunghe file alle casse fisiche, nei giorni dell’evento, è possibile acquistare preventivamente i ticket di accesso online.

La presenza di personale specializzato garantirà costante vigilanza sul rispetto scrupoloso di tutte queste regole. Sarà compito di questi addetti anche controllare la costante pulizia degli ambienti e la presenza fissa di prodotti disinfettanti.

Vinòforum 2020: il programma

In calendario ci sono degustazioni, approfondimenti tematici, decine di temporary restaurant che permetteranno ai visitatori di gustare le prelibatezze preparate da grandi chef. Cibo da abbinare, ovviamente, ai tantissimi vini a disposizione (oltre 2500 le etichette presenti).

vinòforum
Photo Credits: Instagram @vinòforum

Tra quelli presenti: Gabriele Muro, Ciro Scamadella, Giuseppe Di Iorio, Tommaso Pennestri e tantissimi altri, pronti a tenere alto il nome della buona ristorazione. Prepareranno un menu di tre piatti unici a partire da 5 euro.

 

Articoli correlati

Colazione sempre più social, 1 milione di giovani la condivide online: come realizzare lo scatto perfetto in 6 mosse

Redazione

Dal 3 ottobre riparte “Girogustando”, il gemellaggio tra cuochi che unisce cucina e cultura

Redazione

È giapponese il Campione del Mondo della Pasta 2019

Redazione

Lascia un commento