Wondernet Magazine
Cinema

Tilda Swinton è la protagonista del cortometraggio “La Voz Humana” di Pedro Almodóvar

tilda Swinton
L’attrice premio Oscar Tilda Swinton è la protagonista del cortometraggio “La Voz Humana” di Pedro Almodóvar. Ad annunciarlo è stato il produttore Agustín Almodóvar con uno scatto postato su Twitter. 

Tilda Swinton è l’unica protagonista di “La Voz Humana” 

Agustín Almodóvar ha twittato, ieri, una foto dal set del cortometraggio “La Voz Humana”, diretto da suo fratello, il regista premio Oscar Pedro Almodóvar. L’unica protagonista è Tilda Swinton.  Il progetto è un adattamento cinematografico dell’opera teatrale di Jean Cocteau nel 1928. La storia racconta di una donna che chiama il suo ex amante il giorno prima del suo matrimonio con un’altra donna.

tilda SwintonLo scatto sul set ai tempi del Covid-19

Nella foto, scattata dal produttore, Pedro indossa una mascherina nera d’ordinanza come da direttiva contro il Covid-19. Mentre la Swinton ha tra le mani uno scudo trasparente che le copre il viso. Le riprese sono iniziate a Madrid, in questi giorni. Inizialmente, il progetto doveva partire ad aprile, ma tutto era rimasto fermo a causa dell’emergenza sanitaria.

La carriera camaleontica di Tilda Swinton

Camaleontica e versatile, elegante e sensazionale. Tilda è un’artista di raro talento. Musa di registi come Wes Anderson e Luca Guadagnino, la sua carriera è ricca di traguardi. Nel 2007, l’artista ha vinto il premio Oscar per il film Michael Clayton. Nel 2018 ha sorpreso stampa e pubblico, grazie ai tre ruoli interpretati nel film Suspiria, nel quale ha ricoperto anche un ruolo maschile, vestendo i panni del Dottor Klemperer. La Swinton ha reso possibile un minuzioso processo di metamorfosi grazie ad oltre quattro ore di sedute di trucco.

 

Articoli correlati

“Sulle nuvole”: chi sono Barbara Ronchi e Marco Cocci, i protagonisti del film di Tommaso Paradiso

Laura Saltari

“Pinocchio”: una parata di stelle nel cast del nuovo film del premio Oscar Guillermo del Toro

Redazione

Halloween: i migliori film per grandi e piccini da guardare in casa, e dove vederli

Manuela Cristiano

Lascia un commento