Wondernet Magazine
INTERVISTE

Adriana Volpe: «Sono grata agli incontri professionali non proprio “piacevoli”: ho scoperto la determinazione e la voglia di non mollare»

Eleganza, professionalità, determinazione. Per descrivere Adriana Volpe servono queste tre parole. La sua carriera è costellata di successi che la portano a condurre innumerevoli programmi televisivi. Dal 1999, conduce per dieci edizioni, Mezzogiorno in famiglia, in onda su Rai2.

Dal 2003, arriva a condurre anche il programma Mattina in famiglia. Nel corso degli anni, sperimenta con impegno e dinamicità fino ad arrivare, nel 2009, alla conduzione deI fatti vostri su Rai2. Accanto a lei, ci sono Giancarlo Magalli e Marcello Cirillo. Nel 2017 il programma chiude, dopo che Adriana Volpe si ritrova a vivere grandi contrasti con Giancarlo Magalli. L’allontanamento tra i due, porta l’artista a ricominciare una nuova vita professionale. Partecipa così al reality show Grande Fratello Vip e riscuote un grande consenso da parte del pubblico e della stampa.

Il nuovo inizio di Adriana Volpe

Dopo il successo al Grande Fratello Vip, ad Adriana viene affidata la conduzione del nuovo programma di Tv8 Ogni Mattina accanto ad Alessio Viola. Negli ultimi giorni, Giancarlo Magalli le ha lanciato varie frecciatine dal suo profilo Facebook, tra cui una emoticon che la invitava al silenzio. Ma, con forza e coraggio, Adriana non si tira indietro e risponde, dando prova di grande professionalità: «Sto vivendo questa bellissima avventura con una squadra e una rete che stimo e in cui credo, e tu con questo gesto, sempre a voler zittire, dimostri di non aver rispetto per le persone e per le donne». Adriana Volpe sfida sé stessa e il mondo intorno, con estrema dedizione e passione. Non si tira indietro di fronte a nulla. Tra nuovi inizi e nuove consapevolezze, porta nel suo percorso professionale soltanto la sua grande verità.

Adriana Volpe

Sei tornata alla conduzione con Ogni mattina. Che esperienza rappresenta per te?

Ogni mattina è per me sia un ritorno alla diretta che tanto amo, che una nuova elettrizzante sfida. Tv8 è una rete giovane che mi ha scelta per lanciare il primo programma live del daytime, con una squadra competitiva e dinamica. Lascio quindi spazio ad una conduzione più libera, vicina alla gente che guarda il programma, senza rinunciare mai ad esprimere il mio punto di vista.

Quanto è importante mostrare agli spettatori notizie “non filtrate”, come spesso accade sui social?

Credo sia fondamentale condividere con lo spettatore solo la verità. Siamo bombardati di milioni di notizie ed è necessario scegliere fonti attendibili che riferiscano i fatti e non le opinioni.

Al GF Vip hai intrapreso un percorso pulito e intenso. Cosa ha aggiunto al tuo bagaglio emotivo e professionale quel reality?

Il Grande Fratello ha rappresentato per me un grande punto di svolta, sia perché ho trovato in Mediaset una famiglia, sia perché mi sono potuta abbandonare totalmente nell’essere me stessa. Questo mi ha arricchita non solo personalmente, ma anche professionalmente, permettendomi di instaurare con il pubblico un rapporto empatico che ad oggi non potrei più abbandonare.
Adriana Volpe nella casa del GF Vip – Photo Credits: Instagram @adrianavolpereal

Se pensi al tuo percorso professionale dall’inizio della tua carriera fino ad oggi, quali sono le consapevolezze e gli insegnamenti che senti di aver ottenuto?

Ogni passo che ho percorso nella mia professione è stato determinante per me. Ci sono molte persone a cui sono grata sin dagli esordi, da Fabrizio Frizzi a Michele Guardì. Loro mi hanno insegnato la televisione cordiale ed educata. Sono grata anche gli incontri non proprio “piacevoli” che ho avuto nel mio percorso professionale: mi hanno insegnato molto, perché mi hanno fatto scoprire ancora di più la determinazione e la voglia di fare questo mestiere. Oggi sono una donna consapevole, una mamma presente ed una professionista a servizio del pubblico. Quel pubblico che, in occasione della mia partecipazione al Grande Fratello, mi è stato tanto vicino, e al quale devo tutto.
Adriana Volpe
Adriana Volpe sorridente in uno scatto.

Sei mamma di Gisele. Quali sono le lezioni di vita che la tua bambina ti ha regalato in questi anni?

Ogni volta che parlo di mia figlia non riesco a trattenere la commozione. Gisele significa tutto per me. In lei spesso vedo me da piccola, ha i miei stessi occhi. Allo stesso tempo però è la mia prospettiva, il mio più grande insegnamento di vita. In lei ho imparato l’amore incondizionato, quello che ti cambia gli occhi e ti sconvolge il cuore.

Come descriveresti il rapporto con tua figlia?

Io e Gisele siamo molto complici e ci divertiamo un mondo insieme, ma sappiamo anche quali sono i nostri ruoli e li rispettiamo.

Che rapporto hai con la bellezza?

La bellezza per me non è perfezione, non si riassume in uno stereotipo o in un modello, ma si trova nell’unicità che è presente in ognuno di noi. Io rimango affascinata dalla bellezza dell’anima.

Adriana Volpe

E con il mondo della moda? Ci descriveresti il tuo “outfit ideale”?

Mi piace seguire la moda, anche se non ne sono vittima. Per esempio oggi vanno tanto di moda le giacche oversize che a me, francamente non piacciono. Credo che non donino a nessuno perché tolgono femminilità. Questo fa capire come molte volte vada contro corrente.

Che sport pratichi per tenerti in forma?

Amo variare a seconda delle stagioni. D’inverno mi piace praticare sport in palestra, magari in compagnia per avere più motivazione. Con il bel tempo mi piace andare a correre, passeggiare o giocare a tennis, una passione riscoperta di recente grazie alla mia amica Mara Santangelo.

Come si descriverebbe Adriana Volpe a chi ancora non la conosce?

Sono una donna consapevole, una mamma presente ed innamorata, ma soprattutto una ragazza che ama sognare in grande.

Articoli correlati

Miguel Gobbo Diaz, dal 10 settembre in “Nero a metà 2”: «La bellezza deve uscire fuori dai canoni imposti»

Anna Chiara Delle Donne

Paola Lavini, candidata al Globo d’Oro per il film su Ligabue: «Con “Volevo Nascondermi” ho scoperto la mia femminilità e una nuova Paola»

Laura Saltari

Matteo Faustini: «A Sanremo porto un brano che parla dell’amore puro. Tra i big faccio il tifo per Levante» 

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento