Wondernet Magazine
Televisione

Giornata della Legalità: la programmazione Rai nel ricordo di Falcone, Borsellino e di tutte le vittime della mafia. 

La programmazione Rai nel fine settimana è dedicata alla commemorazione delle stragi di Capaci e Via D’Amelio. In quegli attentati del 1992 persero la vita i giudici Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e gli uomini delle loro scorte.

Domani si celebra la Giornata della Legalità nel ricordo dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e di tutte le vittime della mafia.

Il 23 maggio del 1992, nei pressi di Capaci, un attentato terroristico mafioso metteva fine alla vita del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e di tre uomini della loro scorta.

Neanche due mesi dopo, il 19 luglio del 1992, un’auto rubata contenente circa 90 chili d’esplosivo fu fatta esplodere in Via D’Amelio, sotto il palazzo dove abitavano la madre e la sorella del giudice Paolo Borsellino che perse la vita, insieme a cinque agenti di scorta.

Quest’anno le restrizioni dovute all’emergenza per l’epidemia da coronavirus impediranno le celebrazioni con il pubblico della Giornata della Legalità. Ma non fermeranno la memoria, il ricordo del sacrificio di donne e uomini coraggiosi. Anche la programmazione Rai, come ogni anno, sarà dedicata alla commemorazione delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio nel corso di tutto il prossimo weekend.

falcone borsellino

Tutte le testate giornalistiche, televisive e radiofoniche, dedicheranno ampi spazi all’anniversario nelle edizioni principali dei TG e dei Giornali Radio, con ospiti e speciali sulla strage di Capaci. Tra i numerosi programmi di approfondimento dedicati non soltanto alla figura dei due magistrati, ma a tutte le vittime di mafia, questa sera in prima serata la fiction “Felicia Impastato”.

Una madre coraggio alla ricerca di giustizia per il figlio

Questa sera alle 21.25 su Rai1 “Felicia Impastato”, interpretata da Lunetta Savino. Nel cast Carmelo Galati, Barbara Tabita, Antonio Catania e Giorgio Colangeli. La regia è di Gianfranco Albano. Il 9 maggio 1978 Peppino Impastato viene ucciso dalla mafia. Sua madre Felicia non si rassegna e decide di gridare al mondo i nomi dei colpevoli. Negli anni troverà un magistrato disposto ad aiutarla, Rocco Chinnici.

falcone borsellino
Lunetta Savino è Felicia Impastato questa sera su Rai1

Sabato 23 maggio un flashmob organizzato dal MIUR

Sabato 23, invece, nel giorno dell’anniversario della strage di Capaci, le trasmissioni Rai per la Giornata della Legalità saranno attraversate dal filo del ricordo. La Rai supporta le iniziative del MIUR che, vista l’impossibilità di organizzare cortei e raduni, ha invitato gli studenti e i cittadini ad un flash mob. Ci si affaccerà dai balconi di casa, appendendo un lenzuolo bianco, un tricolore o degli striscioni, in silenzio o cantando l’Inno d’Italia. Lo slogan di questa Giornata della Legalità 2020 è infatti “Il mio balcone è una piazza”.

Su Rai3 una puntata monografica di Blob e un monologo di Gramellini

Domani alle 18, su Rai3 andrà in onda “Speciali Storia – C’era una volta a Palermo… Falcone e Borsellino”. Lo speciale è dedicato al rapporto tra i due magistrati. Gli anni del pool di Palermo, i mesi dei veleni, l’anno alla Direzione dell’Ufficio Affari Penali al Ministero di Grazia e Giustizia, a Roma.

In contemporanea, Rai Gulp trasmetterà il premiato film d’animazione “Giovanni e Paolo e il mistero dei Pupi” prodotto insieme alla società palermitana Larcadarte e dedicato alle figure dei due magistrati.

Dalle 20.00 alle 20.30, ancora Rai3 protagonista del ricordo, prima con una puntata monografica di Blob dedicata a Falcone e Borsellino, quindi con il monologo di apertura di Massimo Gramellini in Aspettando le parole.

Le iniziative di Rai5, Rai Storia e Rai Premium

In prima serata, invece, una parte di Petrolio, in onda su Rai2 dalle 21.05, sarà dedicato a #PalermoChiamaItalia. Rai5 proporrà lo spettacolo teatrale di Claudio Fava con Filippo Dini e Max Mazzotta “Novantadue”, che ricostruisce i tragici eventi di quell’anno. 

In seconda serata su Rai Storia, il film documentario di Ruggero Cappuccio “Paolo Borsellino. Essendo stato”. Il film rilegge l’audizione del giudice e di Giovani Falcone davanti al Csm, il 31 luglio 1988, dopo alcune interviste nelle quali Borsellino aveva denunciato lo stato di smobilitazione del pool antimafia di Palermo.

Alle 23.15, su Rai Premium, infine, andrà in onda “L’attentatuni – Il grande attentato”, film di Claudio Bonivento, con Veronica Pivetti e Claudio Amendola.

falcone borsellino

RaiPlay

RaiPlay, infine,  partecipa al ricordo dei tragici eventi del maggio 1992 con una selezione di film, fiction, documentari e contenuti delle Teche Rai che saranno raccolti in una collezione pubblicata sulla Home Page della piattaforma.

Tra i titoli inclusi nella collezione trovano posto: “Era d’estate”, il film di Fiorella Infascelli con Giuseppe Fiorello e Massimo Popolizio che racconta la strana estate trascorsa da Falcone e Borsellino all’Asinara prima del Maxi Processo.

falcone borsellino
Massimo Popolizio e Bepe Fiorello in “Era d’Estate” (2015)

La fiction “Giovanni Falcone: l’uomo che sfidò Cosa Nostra”, con Massimo Dapporto ed Elena Sofia Ricci che ripercorre la vicenda umana e professionale del giudice e il documentario Giovanni Falcone.

“C’era una volta a Palermo”, di Alessandro Chiappetta. Attraverso la testimonianza di familiari, amici e collaboratori il film tratteggia la figura e personalità del magistrato ucciso a Capaci.

--

Articoli correlati

Rai Movie, domenica dedicata ai bambini con “Le avventure di Pinocchio” e “Belle & Sebastien”

Redazione

Sanremo 70: gli ospiti e la scaletta della quarta serata del Festival della canzone italiana

Redazione

“L’Amica Geniale” approda in Cina, prima volta per una serie europea non in lingua inglese

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento