Wondernet Magazine
NEWS

Coronavirus, la gioia dei medici del Niguarda per la chiusura di una terapia intensiva

L’ospedale Niguarda di Milano ha postato sui profili social un video con la buona notizia della chiusura di un reparto di terapia intensiva.

Dopo tante settimane passate lavorando in emergenza, senza sosta e al limite delle proprie forze, finalmente per i medici e il personale sanitario dell’Ospedale Niguarda di Milano un primo, importantissimo traguardo. Il numero dei nuovi ricoveri per Covid-19 continua la sua decrescita. Niente più caos nel reparto di rianimazione, la situazione sembra essersi stabilizzata e si fa strada un cauto ottimismo. Così, sui profili social dell’Ospedale di Niguarda, appare un video dove traspare tutta la gioia e la soddisfazione dei medici per la chiusura di un reparto di terapia intensiva.

“È un piccolo passo, ma importantissimo. L’emergenza non è terminata e non possiamo assolutamente abbassare la guardia. Ma una prima buona notizia c’è. Il calo degli ultimi giorni di nuovi pazienti positivi ci ha permesso di chiudere una delle 5 terapie intensive che in questi due mesi abbiamo dovuto aprire per l’assistenza dei malati Covid.

27 posti letto che fino a pochi giorni fa avevano accolto pazienti in condizioni gravissime a causa del virus, sono ormai vuoti. Adesso il reparto verrà riorganizzato e sanificato per poter ripartire! E alla fine… la gioia di chi, negli ultimi 50 giorni, ha lavorato in questo reparto con tantissima dedizione, professionalità, responsabilità e sensibilità… grazie!” si legge nel post che accompagna il video.

E’ un piccolo passo, ma importantissimo.L’emergenza non è terminata e non possiamo assolutamente abbassare la guardia.Ma una prima buona notizia c’è. Il calo degli ultimi giorni di nuovi pazienti positivi ci ha permesso di chiudere una delle 5 terapie intensive che in questi due mesi abbiamo dovuto aprire per l’assistenza dei malati covid.27 posti letto che fino a pochi giorni fa avevano accolto pazienti in condizioni gravissime a causa del virus, sono ormai vuoti. Adesso il reparto verrà riorganizzato e sanificato per poter ripartire!E alla fine… la gioia di chi, negli ultimi 50 giorni, ha lavorato in questo reparto con tantissima dedizione, professionalità, responsabilità e sensibilità… grazie!#fermiamoloinsieme #covid19italia #coronavirus #ospedaleniguarda #terapiaintensiva #icu

Publiée par ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda sur Dimanche 19 avril 2020

Articoli correlati

Saldi estivi 2021 al via da oggi: il calendario e le regole

Redazione

Ennio Morricone: si è spento a 91 anni il Maestro Premio Oscar

Valentina Turci

L’OMS lancia la #SafeHands Challenge, la sfida social su come lavarsi correttamente le mani

Redazione

Lascia un commento