Wondernet Magazine
MODA

Clare Waight Keller, creatrice dell’abito da sposa di Meghan, lascia la direzione artistica di Givenchy

La stilista britannica Clare Waight Keller, nota per aver firmato l’abito da sposa di Meghan Markle e per essere stata la prima donna direttore artistico di Givenchy, lascia dopo tre anni la Maison francese.

«Come prima donna ad essere stata direttrice artistica di questa casa leggendaria sono onorata di aver avuto l’opportunità di continuare la sua eredità e di averle dato una nuova vita», ha dichiarato la designer Clare Waight Keller, 49 anni, in un comunicato stampa di Givenchy, senza aggiungere altro sul suo futuro professionale.

Da parte sua, la Maison ha fatto sapere che comunicherà a breve le decisioni relative al nuovo team creativo.

Dopo aver rilanciato il marchio Pringle of Scotland, Clare Waight Keller ha diretto Chloé, e dal 2017 la maison Givenchy, fondata nel 1952 da Hubert de Givenchy. Ha anche colaborato con Gucci, Ralph Lauren e Calvin Klein.

Clare Waight Keller

«Auguro a Clare il meglio per i suoi progetti futuri», ha commentato Sidney Toledano, ceo di Lvmh Fashion Group. «Sotto la sua direzione artistica, in collaborazione con tutti i team, la maison ha riportato in vita i valori fondanti di Hubert de Givenchy e il suo innato senso di eleganza».

In occasione del Royal Wedding celebrato a Londra il 19 maggio 2018, Clare Waight Keller ha firmato l’abito da sposa di Meghan Markle. In quell’occasione, la direttrice artistica di Givenchy aveva dichiarato:

«È stato per me un onore poter lavorare a stretto contatto con Meghan Markle in occasione di questo straordinario evento. Il nostro intento era creare un abito intramontabile che enfatizzasse i codici storici di Givenchy e che al contempo rappresentasse la modernità attraverso linee essenziali e taglio pulito. Sono estremamente orgogliosa di ciò che abbiamo realizzato. Sono grata a Meghan Markle, al Prince Harry e a Kensington Palace per averci permesso di far parte di questo capitolo storico. È stato per me un immenso privilegio poter conoscere di persona Meghan, è stata un’esperienza che porterò per sempre nel mio cuore».

Articoli correlati

Alexander McQueen e Vestiaire Collective, la collaborazione per un lusso accessibile e circolare

Ileana Cirulli

Vuitton, la capsule uomo Autunno 2021 con stampe e motivi d’archivio 

Redazione Moda

Dolce & Gabbana: la collezione Uomo FW21 sfila su Farfetch

Paola Pulvirenti

Lascia un commento