Wondernet Magazine
MODA

“We are all explorers”, la collezione sostenibile di OVS con National Geographic

We are all explorers: recita così la campagna messa a punto da National Geographic per sostenere il lancio di una nuova collezione firmata OVS. La collezione è disponibile online e negli store della catena di abbigliamento.

Una collezione del brand OVS pensata per uomo, donna e bambino con una parola chiave: la sostenibilità. Non a caso il claim Siamo tutti esploratori punta proprio a questo. Il concetto alla base è quello di esplorazione, che inevitabilmente rimanda all’idea della natura nella sua essenza più vera. Una natura selvaggia e incontrastata, salvaguardata e protetta, al massimo del suo splendore, in cui sentirsi a casa.

La collezione di OVS e National Geographic

La nota catena di abbigliamento ha fortemente voluto questa linea interamente realizzata con cotone biologico, coltivato senza pesticidi e fertilizzanti chimici. Il cotone così prodotto ha un ridotto impatto ambientale, perché rispetto alla coltivazione convenzionale consente di risparmiare fino al 91% di acqua. Questa collezione di OVS è stata realizzata, inoltre, impiegando poliestere rigenerato ottenuto dalle bottiglie di plastica. Ciò ha ridotto il ricorso alle energie fossili inquinanti, evitando la dispersione di materiali non biodegradabili e dunque incrementando il risparmio e l’emissione di anidride carbonica.

Il brand National Geographic ha realizzato a supporto diverso materiale col sostegno di tre esperti, ciascuno specializzato in un settore ben preciso, ma tutti impegnati nel nome della salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità. Sono il biologo marino e zoologo Giovanni Chimienti, il paleontologo e geologo Federico Fanti e la biologa marina e subacquea Arianna Mancuso. Loro sono i tre National Geographic Explorer, le cui storie (raccontate sul sito) devono essere di ispirazione per tutti, per sensibilizzare l’opinione pubblica al rispetto dell’ambiente e alla tutela della natura, per proteggere il pianeta anche con piccole azioni quotidiane (come può essere l’acquisto di una t-shirt), che però possono fare la differenza.

Articoli correlati

Simona Corsellini AI 2020-21: una collezione femminile in equilibrio tra rigore e sensualità

Redazione

Jean Paul Gaultier torna con una collezione genderless e sceglie Bella Hadid come volto della campagna

Gaia Corrado

Iceberg, la collezione Donna SS2021 ispirata alla Principessa Diana

Redazione

Lascia un commento