Wondernet Magazine
Design LIFESTYLE

MoaCasa 2019: l’ecosostenibile è di tendenza anche per l’arredo ed il design

A MoaCasa grande interesse per le soluzioni green in cucina e per le novità che permettono una maggiore personalizzazione dell’ambiente abitativo

Si è conclusa il 3 novembre MoaCasa 2019, la 45a edizione della mostra di arredo e design organizzata da MOA Società Cooperativa. Tante le novità viste nei tre padiglioni della Fiera di Roma, proposte da più di 250 aziende, che hanno catturato l’attenzione di oltre 80.000 visitatori, giunti alla manifestazione per scoprire le nuove tendenze del design e del settore arredo. Espositori e mobilieri delle diverse regioni d’Italia hanno presentato a MoaCasa 2019 prodotti di qualità per tutti i gusti, dal classico al moderno, nelle più variegate soluzioni in termini di stile.

In cucina tante le proposte all’insegna dell’ecosostenibilità

Veneta Cucine a MoaCasa 2019

 

Aspen a MoaCasa 2019

 

Snaidero a MoaCasa 2019

Il legno di vecchi masi delle Dolomiti prende nuova vita applicato sopra i frontali dei mobili e le ante che si fanno sempre più sottili utilizzando l’85% del materiale in meno. Largo poi a materiali 100% riciclabili come vetro e alluminio.

Il grande ritorno della carta da parati

Tra le novità mostrate a MoaCasa 2019 l’uso della carta da parati, pratica e d’effetto, che dona carattere agli ambienti con le sue forme e colori: trattata con una verniciatura a resina, è resistente all’acqua e può essere utilizzata anche in cucina per una maggiore personalizzazione dell’ambiente.

Toni soft per l’ambiente living

Nel living si prediligono toni neutri, come il grigio, o caldi come il sabbia e il cioccolato arricchiti da note di colore come l’arancio o il verde, di gran tendenza in particolar modo nelle sfumature di salvia o bosco.

Una proposta living di Ozzio a MoaCasa 2019

 

Una proposta Living di Riflessi a MoaCasa 2019

 

La ceramica tra i materiali di tendenza per gli arredi

Protagonista la ceramica negli arredi, enfatizzata da cromatismi in dissolvenza, accanto al legno che rimane il segno grafico di unione dei diversi ambienti della casa. Per rendere unici gli ambienti, gli arredi devono essere in grado di assecondare ogni esigenza progettuale. Ecco allora sistemi estremamente flessibili e personalizzabili, capaci di accettare le sfide nella libertà compositiva delle modularità, degli accessori e delle finiture.

Il tavolo Dragon Keramik Premium di Cattelan Italia, con ripiano in ceramica

 

Alla 45a edizione di MoaCasa particolarmente apprezzata dal pubblico anche l’area consulenza in cui è stato possibile confrontarsi con architetti, studi di progettazione e interior design per trovare soluzioni su misura per l’ambiente abitativo. Non poteva mancare uno spazio dedicato al Natale, con idee tradizionali e innovative per dare alla casa il look perfetto per le Feste.

“MoaCasa è espressione della tradizione dell’industria e dell’artigianato made in Italy – ha sottolineato Massimo Prete, presidente di MOA Società Cooperativail cui pregio viene valorizzato da un format espositivo progettato con lo specifico intento di far dialogare con intelligenza industria e artigianato di alto livello, classico e design, promuovendo i marchi più significativi del Made in Italy”.

Articoli correlati

Oggi e domani a Verona l’Italian Green Road Award, l’Oscar italiano del cicloturismo

Redazione

Come pulire e disinfettare la casa e gli ambienti senza prodotti chimici

Redazione

Oli essenziali: quali utilizzare per la casa, la bellezza e il benessere

Giusy Dente

Lascia un commento