Wondernet Magazine
EVENTI Luxury NUOVI ARTICOLI

“Bulgari, la storia, il sogno”: in mostra a Roma i gioielli della Dolce Vita

Prosegue a Roma fino al prossimo 3 novembre la mostra dove i più bei gioielli della collezione Bulgari Heritage raccontano come la piccola attività familiare, fondata nel 1884, sia diventata una delle griffe luxury più esclusive e desiderate al mondo.

La mostra “Bulgari, la storia, il sogno” si snoda in due sedi museali: Palazzo Venezia e Castel Sant’Angelo, luoghi emblematici della Città Eterna.

A Palazzo Venezia il viaggio inizia alla scoperta del fondatore Sotirios Bulgari, che a fine Ottocento dalla Grecia giunse a Roma. e dell’immenso successo che ha contraddistinto la Maison sin dai tempi della sua fondazione. A Castel Sant’Angelo sono, invece, esposti i gioielli indossati dalle numerose star del cinema che tanto amavano le creazioni Bulgari, nonché le icone della Maison come le collezioni Serpenti, Monete e Parentesi.

In entrambe le sedi della mostra “Bulgari. La storia, il sogno” sono esposte foto, contenuti multimediali d’archivio, articoli di giornale. La narrazione si snoda attraverso gli oltre cento anni di storia della Maison. Ne mostra gli intrecci con le vicende sociali e di costume e ripercorre l’evoluzione del marchio, da piccola impresa familiare a colosso mondiale dell’alta gioielleria.

I gioielli indossati da Liz Taylor e Audrey Hepburn hanno consacrato Bulgari come marchio internazionale

Le creazioni appartenute o indossate dalle dive della “Dolce Vita” come Elizabeth Taylor, Gina Lollobrigida, Ingrid Bergman, Anna Magnani e Audrey Hepburn hanno contribuito a sancire la consacrazione internazionale del marchio. Erano gli anni del secondo dopoguerra, un momento cruciale di rinascita per Roma e l’Italia intera. Le linee dei gioielli hanno poi subito un’evoluzione che ha seguito di pari passo il mutare della femminilità. Si sono trasformate, negli anni Ottanta e Novanta, in creazioni modulari e indossabili in qualsiasi momento della giornata, come testimoniano ad esempio alcune creazioni indossate dalle attrici Julia Roberts e Sharon Stone.

Yves Saint Laurent 1976 (Courtesy Press Office)

 

Le genesi della mostra nelle parole della curatrice

La mostra è curata dalla storica Chiara Ottaviano, che nel catalogo edito da Rizzoli racconta: “Nel progettare la mostra Bulgari: la storia, il sogno sapevamo che sarebbe stato facile suscitare meraviglia per la straordinaria opportunità di poter esporre parte della Collezione Heritage. Esemplari unici di alta gioielleria di una delle maison più prestigiose al mondo. Ma l’ambizione del gruppo di lavoro era anche un’altra. Volevamo riuscire a creare “meraviglia” nel piacere della scoperta del passato. E dei modi in cui esso può essere interrogato a partire dal racconto della storia di una grande impresa, che è anche uno degli emblemi del Made in Italy nel settore del lusso. I tanti motivi di interesse emersi nel corso delle ricerche ci hanno confermato che quella sfida poteva essere vinta”.

Orari e prezzi:

  • Castel Sant’Angelo: tutti i giorni dalle 9 alle 19.30.
    Palazzo Venezia: dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.30.
  • Biglietto: da 10 a 2 euro.
  • Biglietto unico per le due mostre: 15 euro

 

Articoli correlati

Parterre di celebrities al Christmas beauty day di Simone Belli: cantanti e attrici all’evento più glam del Natale a Roma [FOTOGALLERY]

Redazione

“Pavarotti”: presentato alla Festa del Cinema di Roma il film di Ron Howard [TRAILER]

Laura Saltari

Cettina Bucca presenta “Fiabe”, la sua collezione Autunno Inverno 2020-21

Redazione

Lascia un commento