Wondernet Magazine
FASHION WEEK

London Fashion Week: Burberry non sfila. Cancellate le sfilate nel giorno dei funerali della regina

London Fashion Week, cambia il calendario dopo la morte della regina Elisabetta
La London Fashion Week si svolgerà dal 16 al 20 settembre, ma dopo la notizia della morte della regina Elisabetta, il British Fashion Council ha annunciato aggiornamenti al programma. Burberry ha cancellato la sua sfilata SS23 “in segno di rispetto”

Anche il mondo della moda piange la regina Elisabetta. Il British Fashion Council sta portando alcune modifiche al calendario della London Fashion Week, in programma dal 16 al 20 settembre.

La settimana della moda di Londra si svolgerà, almeno per quanto riguarda le attività principali. Tutti gli eventi mondani, come feste e opening, verranno invece cancellati in segno di lutto per la morte della regina. Ieri sera inoltre Burberry, la più antica e prestigiosa maison britannica, amata dalla Royal Family, ha cancellato la sfilata Primavera/Estate 2023 del 17 settembre “in segno di rispetto”.

London Fashion Week, il BFC modifica il programma delle sfilate SS23

Fino a ieri, Londra si stava preparando per la sua più grande settimana della moda da tre anni a questa parte, che avrebbe visto il ritorno in passerella dopo la pandemia di stilisti affermati e brand emergenti. Poi le condizioni di salute della regina sono precipitate in poche ore.

I membri del BFC si sono detti «devastati nell’apprendere della morte di Sua Maestà la Regina Elisabetta II il cui regno sarà segnato nella storia come un regno di empatia, forza e grazia.Il suo stile disinvolto, il suo fascino e il suo senso del divertimento erano evidenti e la sua passione nel supportare i giovani creativi continuerà a ispirare la prossima generazione», come si legge nella homepage del sito.

«Da oggi il Paese entrerà in un periodo di lutto ufficiale. Questo coinciderà con la London Fashion Week», ha scritto ancora BFC. Le sfilate dunque «possono continuare, ma chiediamo ai designer di rispettare l’umore della nazione e il periodo di lutto nazionale nel presentare le loro collezioni».

London Fashion Week, cambia il calendario dopo la morte della regina Elisabetta

Cancellati le sfilate in programma nel giorno del funerale della regina

La data del funerale della regina deve ancora essere confermata, ma dovrebbe essere celebrato 10 giorni dopo la sua morte, quindi il 18 settembre. I designer che avrebbero dovuto sfilare quel giorno sono Nensi Dojaka, 16 Arlington, Rejina Pyo, Halpern, Simone Rocha, Erdem, Stefan Cooke e Richard Quinn. Le loro sfilate dunque “dovranno essere riprogrammate”.

Per il giorno del funerale, il BFC ha chiesto inoltre ai suoi brand di “prendere in considerazione la chiusura” e di far indossare al personale una fascia nera in questi giorni di lutto nazionale.

Il BFC annuncerà il programma definitivo della London Fashion Week SS23 non appena arriverà la conferma ufficiale della data del funerale della regina Elisabetta. Seguiteci per tutti gli aggiornamenti.

Articoli correlati

Zegna, la sfilata sostenibile all’Oasi di Biella chiude Milano Moda Uomo

Paola Pulvirenti

Chanel Haute Couture Autunno-Inverno 2020-21, una collezione sofisticata e punk-romantica

Redazione

Vivienne Westwood: alla London Fashion Week una collezione FW21 rococò punk, ma green

Paola Pulvirenti

Lascia un commento