Wondernet Magazine
Cinema

La locandina di “È per il tuo bene” diventa un caso: solo i nomi del cast maschile, Medusa accusata di discriminazione

locandina
Il poster del film di Rolando Ravello, in uscita il 2 luglio su Amazon Prime, suscita un’ondata di proteste sui social: Medusa lo corregge e chiede scusa.

Il film “È per il tuo bene” è stato presentato giovedì scorso alla stampa. Nella locandina del film di Rolando Ravello si leggevano chiaramente i nomi di Marco Giallini, Vincenzo Salemme, Giuseppe Battiston. I nomi degli attori del cast maschile erano posti nella metà in alto del poster. Mancavano del tutto, invece, i nomi del parterre di attrici, Isabella Ferrari, Valentina Lodovini e Claudia Pandolfi.

Un caso di gender equality? Sui social è scoppiata la polemica. Medusa si è scusata: “La locandina è corretta. Purtroppo quello che sta girando è un cartonato preparato in fretta e furia per la conferenza stampa, nel quale per un errore umano ci sono solo i nomi degli attori”.

locandina

«È stato un errore, ci scusiamo, nessun intento discriminatorio e infatti la locandina ufficiale vede tutti i nomi in cartellone», ha detto all’ANSA Giampaolo Letta, AD di Medusa Film che distribuisce il film. La commedia è un remake del successo spagnolo “Es por tu bien, ed uscirà su Prime Video il prossimo 2 luglio. È la storia di tre cognati, tre padri di famiglia, che entrano in crisi quando le rispettive figlie si fidanzano.

Articoli correlati

“Cambio tutto!”, il film con Valentina Lodovini in esclusiva su Prime Video: com’è essere donna oggi

Giusy Dente

Vanessa Incontrada torna al cinema con “Ostaggi”, e cambia look

Anna Chiara Delle Donne

Lina Wertmüller, al via le celebrazioni per l’Oscar alla carriera di una regista rivoluzionaria

Michelle Scalzo

Lascia un commento