Wondernet Magazine
Cinema

La locandina di “È per il tuo bene” diventa un caso: solo i nomi del cast maschile, Medusa accusata di discriminazione

locandina
Il poster del film di Rolando Ravello, in uscita il 2 luglio su Amazon Prime, suscita un’ondata di proteste sui social: Medusa lo corregge e chiede scusa.

Il film “È per il tuo bene” è stato presentato giovedì scorso alla stampa. Nella locandina del film di Rolando Ravello si leggevano chiaramente i nomi di Marco Giallini, Vincenzo Salemme, Giuseppe Battiston. I nomi degli attori del cast maschile erano posti nella metà in alto del poster. Mancavano del tutto, invece, i nomi del parterre di attrici, Isabella Ferrari, Valentina Lodovini e Claudia Pandolfi.

Un caso di gender equality? Sui social è scoppiata la polemica. Medusa si è scusata: “La locandina è corretta. Purtroppo quello che sta girando è un cartonato preparato in fretta e furia per la conferenza stampa, nel quale per un errore umano ci sono solo i nomi degli attori”.

locandina

«È stato un errore, ci scusiamo, nessun intento discriminatorio e infatti la locandina ufficiale vede tutti i nomi in cartellone», ha detto all’ANSA Giampaolo Letta, AD di Medusa Film che distribuisce il film. La commedia è un remake del successo spagnolo “Es por tu bien, ed uscirà su Prime Video il prossimo 2 luglio. È la storia di tre cognati, tre padri di famiglia, che entrano in crisi quando le rispettive figlie si fidanzano.

--

Articoli correlati

Cinema da Casa e Fondazione Cinema per Roma festeggiano il Natale di Roma con Sabrina Ferilli

Redazione

Festa del Cinema di Roma: confermata la 15ma edizione, si svolgerà dal 15 al 25 ottobre

Redazione

“West Side Story”, pronto il remake di Steven Spielberg

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento