Wondernet Magazine
LIFESTYLE

Movies for Nature: 11 film visibili gratuitamente per la Giornata Mondiale dell’Ambiente

La Giornata Mondiale dell’Ambiente ricorre ogni anno il 5 giugno dal 1974, anno della sua istituzione da parte delle Nazioni Unite. Col passare degli anni la sua valenza è cresciuta molto, vista l’attualità delle tematiche ambientali. Oggi più che mai è importante sensibilizzare il mondo su alcune problematiche urgenti: riscaldamento globale, consumo sostenibile, cambiamenti climatici.

La rassegna Movies for Nature rientra nell’ambito delle iniziative internazionali livestreaming promosse da UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente). Oggi ricorre infatti il World Environment Day 2020. Per l’occasione Cinemambiente e il Museo Nazionale del Cinema hanno pensato di rendere fruibili gratis dei film aventi la biodiversità come tema portante. Le pellicole sono disponibili per l’intera giornata odierna sul sito di Cinemambiente.

Movies for Nature

La selezione si compone di undici titoli: undici film per fare un viaggio tra le bellezze naturali del Pianeta Terra, per esplorarne angoli dove la natura si mostra nella sua essenza più selvaggia, ma anche dove l’azione scellerata dell’uomo ha minato alla base gli equilibri di flora e fauna.

Oggi l’attenzione al nostro Pianeta è quanto mai fondamentale, per invertire la rotta e cercare di limitare i devastanti danni provocati fino ad ora. In pericolo ci sono l’ambiente, il clima, ma sono anche a rischio estinzione circa un milione di specie animali e vegetali.

I lungometraggi scelti portano lo spettatore nelle profondità degli oceani (Blue), nella foresta amazzonica ecuadoregna (Dusk Chorus – Based on Fragments of Extinction), tra gli orsi (Kamchatka Bears. Life begins), i leopardi (Ranger and Leopard) e i delfini (Intraterrestrial. A Fleeting Contact). E poi documentano gli effetti dei cambiamenti climatici (Home), esplorano le specie di uccelli ormai decimate (The Messenger), senza dimenticare la delicata questione della globalizzazione turistica (Gringo Trails).

A questi si aggiungono anche tre corti dal taglio più umoristico: On the Cover di Yegane Moghaddam, Tungrus di Rishi Chandna e Welcome to the Sixtinction di Chiara Cant.

Articoli correlati

Legambiente lancia il flashmob #abbracciamola per la Giornata Mondiale della Terra

Giusy Dente

Tutti sugli sci, ma con prudenza: ecco le 10 regole d’oro degli esperti per una vacanza sulla neve senza rischi

Redazione Beauty

ClubHouse: cos’è e come funziona il nuovo social network che sta diventando una tendenza

Valeria Torchio

Lascia un commento