Wondernet Magazine
Cinema

Miriam Leone nel ruolo di una detenuta nel film “L’amore a domicilio”,  dal 10 giugno su Prime Video 

Esce il 10 giugno prossimo, in esclusiva direttamente su Prime Video, L’amore a domicilio. Il regista è Emiliano Corapi, già autore del pluripremiato Sulla strada di casa

Nel cast, accanto a Miriam Leone che interpreta Anna, troviamo Simone Liberati, Fabrizio Rongione, Anna Ferruzzo, Antonio Milo, Valeria Perri, Eleonora Russo. Il film vede inoltre la partecipazione di Renato Marchetti e Luciano Scarpa.

Il film, prodotto da Andrea Petrozzi si avvale di un cast tecnico d’eccezione, con la direzione della fotografia di Vladan Radovic (David di Donatello per Anime Nere), i costumi di Nicoletta Taranta (vincitrice di un David di Donatello e due Nastri d’Argento). La presa diretta è di Maricetta Lombardo (due David di Donatello e tre Nastri d’Argento), le musiche di Giordano Corapi, il montaggio di Marco Costa, le scenografie di Luisa Iemma.

Miriam Leone

La sinossi del film

Sentimentalmente pavido, Renato (Simone Liberati) si è sempre tenuto lontano da relazioni che lo coinvolgessero davvero. Ma quando scopre che Anna (Miriam Leone), conosciuta per caso, è reclusa agli arresti domiciliari, decide di lasciarsi andare ai sentimenti sempre temuti. In quella casa, dove è l’unico uomo, è convinto di poter controllare la situazione. In amore, però, non esistono vie sicure e ben presto la situazione si complica.

Miriam Leone

Dal regista del pluripremiato “Sulla strada di casa”

Classe 1970, Emiliano Corapi, dopo la Laurea in Giurisprudenza, inizia l’attività nel cinema scrivendo e realizzando diversi cortometraggi che ricevono numerosi riconoscimenti, tra cui il Nastro d’Argento. Nel 2011 esordisce nel lungometraggio con il film “Sulla Strada di Casa”, con Vinicio Marchioni. L’opera ha ottienuto un ottimo successo di critica e svariati premi in Italia e all’Estero. All’attività di regista affianca quella di sceneggiatore, collaborando a progetti di altri registi.

Miriam Leone

--

Articoli correlati

“Parasite”: il film più acclamato dell’ultimo anno in prima visione TV su Sky

Redazione

Razzie Awards 2020, Hollywood premia il peggio del cinema: trionfa “Cats”

Giusy Dente

Cinema da Casa e Fondazione Cinema per Roma festeggiano il Natale di Roma con Sabrina Ferilli

Redazione

Lascia un commento