Wondernet Magazine
Moda Bambini

Giro Quadro presenta la collezione SS 2020, tra sartorialità partenopea ed ispirazione newyorkese

Dallo stile sofisticato ed essenziale, Giro Quadro è un brand rigorosamente made in Italy che, attraverso “un gioco di costruzioni” di capi ed accessori studiati nel dettaglio, consente di passare da uno stile minimalista ad uno stile più ricercato, dando espressione, di volta in volta, alla personalità dei più piccoli

Il brand è frutto della sensibilità e dall’esperienza delle sue ideatrici sempre pronte a dar voce a nuove intuizioni. Giro Quadro nasce nel 2016 dal sogno di due giovani donne, Dina e Serena, e diventa realtà trovando spazio nel mercato della moda per bambini.

Le parole Giro Quadro riprendono l’idea del girotondo dei bambini. Ma un girotondo diverso dal solito, alternativo nel richiamare un gioco tradizionale e universalmente riconosciuto. Il nome vuole trasmettere un gioco di contraddizioni. Perché è nell’armonia tra le diversità che il mondo gira.

Il brand si rivolge al settore abbigliamento bimba e bimbo, dai 2 anni ai 12 anni, per offrire un prodotto studiato e molto completo. I bimbi che vestono Giro Quadro hanno sempre dei look dalla “semplicità ricercata”.

L’azienda produce un prodotto che coniuga semplicità, creatività e ricerca. L’attenzione è rivolta alla qualità e alla naturalezza dei tessuti, scelti e testati personalmente. Questi insieme alla manifattura attenta al dettaglio sono i punti forti del marchio.

Articoli correlati

Festa della Mamma, le proposte “mini me” di C’era una volta

Redazione

Bee-Sustainable: la prima capsule collection in cashmere rigenerato per i più piccoli, dedicata alle api

Redazione

Belen Rodriguez crea Luna, la nuova linea per neonati con Original Marines

Paola Pulvirenti

Lascia un commento