Wondernet Magazine
BEAUTY Makeup

Come truccarsi per le feste: il make up da star alla portata di tutte con i consigli di Simone Belli

Sta per iniziare il periodo delle feste e degli inviti a cene, aperitivi, scambi di auguri, brindisi. Una volta deciso il look più adatto, bisogna trovare anche la giusta ispirazione anche per il make up, magari osando uno smokey per gli occhi o un rossetto rosso sulle labbra. Abbiamo chiesto consiglio al  makeup artist Simone Belli, un punto di riferimento per molte star dello spettacolo italiano

Simone Belli
Make-up Artist

Innovativo, dinamico e rivoluzionario, Simone Belli svela a Wondernet Magazine i segreti per sorprendere tutti nel periodo più magico dell’anno

Primo step: una base perfetta

Durante le feste natalizie, siamo tutti un po’ provati dalla frenesia del periodo. Quest’anno, ho voluto creare un prodotto chiamato ‘”Skin Perfection”, una sorta di fondo perfezionatore viso e corpo che in un istante elimina tutte le imperfezioni di stanchezza della pelle come le rughe, le macchie, i pori. Il primo segreto per queste feste è avere una pelle trasparente ma perfetta.

Scegliere il rossetto in base alla tonalità dei capelli

L’alleato indispensabile e irrinunciabile è il make up alle labbra. Il rossetto lascia il posto al rossetto liquido, con un finish più cremoso. Diventa importante scegliere un colore rosso ma che sia il più adatto alle tue tonalità. Se sei una donna con i capelli e l’incarnato scuri,  scegli un rosso conturbante. Mentre, se sei una donna con i capelli dorati o ramati, scegli un rosso stile Valentino.

Il kajal dona al look un tocco orientale


Per lo sguardo, torna il radiante eye-liner che accompagna la bocca rossa. Il mondo dell’Oriente è al servizio dello sguardo. Ho voluto creare un kajal in una nuova veste che diventerà una tendenza del 2020, in quanto dona mistero allo sguardo. Il mio kajal AK Cosmetics ha una texture in pasta molto cremosa e brillante, dall’elevata concentrazione di pigmenti, per un effetto make-up ultra-intenso, a lunga tenuta. È molto denso, e può essere facilmente sfumato. Consiglio i colori “vinaccia” e “blu notte”.

Simone Belli
Uno dei cofanetti AK di Simone Belli. All’interno il Mascara Feline, il Kajal e due Mini Mattetoile per le labbra, più sofisticati di un gloss, più brillanti di un rossetto mat

Acconciature semplici, arricchite da qualche dettaglio

Chi punta su un make-up che sottolinea lo sguardo, ha bisogno di un’acconciatura pulita oppure di un raccolti effetto “bagnato”. Con il gel, è possibile applicare delle piccole paillettes sui capelli. Per le donne che voglio sembrare più eleganti, consiglio dei capelli ondulati, molto puliti. Consiglio di giocare con le acconciature, sfruttando gli accessori vintage come i cerchi. Amo le frange, è bello giocare anche con delle frange finte oppure con delle trecce finte da poter applicare.

Simone Belli

Mai tralasciare la cura della pelle

La routine dello skin-care è fondamentale. Detergere il viso è necessario sia la mattina che la sera. Il 60% del make-up è fatto da una buona cura della pelle. Bisogna effettuare dei trattamenti di ossigenazione, drenare il contorno occhi. Le maschere, i massaggi manuali di distensione del viso sono molto utili. Anche le vitamine sono la base per un buon make-up.

Dopo aver ascoltato i suoi preziosi consigli, abbiamo voluto rivolgere a Simone Belli due domande

Simone, quali saranno le tendenze make up per il 2020?

La donna del 2020 sarà una donna che si rigenera: immagino una donna metamorfica, che vivrà il cambiamento in modo molto forte. In questa metamorfosi, è pronta ad una grande ribellione. Nella primavera del 2020, le donne useranno colori come il viola, l’azzurro, il fucsia. Ci sarà il ritorno dei grandi colori. I volti saranno naturali e predomineranno le lentiggini. Le sopracciglia torneranno folte e naturali.

Cosa rappresenta la bellezza per te? 

La bellezza rappresenta uno spazio per ritrovarsi, per coccolarsi e sentirsi a proprio agio con se stessi. Credo che la bellezza sia un modo per amarsi. Non credo che esistano donne che non possano essere belle: bisogna soltanto trovare il giusto spazio e tempo da dedicarsi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Lucia Pica, Global Makeup Artist Chanel, racconta i beauty look della sfilata parigina

Redazione

Petal Power: nell’universo MAC sboccia la primavera

Giusy Dente

Huda Beauty lancia le nuove palette occhi Pastel Obsessions

Valentina Turci

Lascia un commento