Wondernet Magazine
MODA

Il velluto, elegante e raffinato, è il protagonista dei look da giorno e da sera di questa stagione

Il velluto è il tessuto protagonista della moda Autunno Inverno 2019/20. Sulle passerelle dei Fashion Show abbiamo visto sfilare abiti lunghi e midi in velluto – blu cobalto, verde mirto e porpora – arricchiti da arricciature in vita, maniche leggermente a sbuffo, inserti gioiello applicati e lunghi strascichi

Avvolgente e sontuoso alla vista, il velluto si conferma uno dei tessuti prediletti dagli stilisti. Per l’assenza di ridondanze e per quei tagli asciutti, taillleur, giacche e vestiti di velluto tornano a riempire il nostro armadio, diventando sofisticati passepartout del look da sera. Per indossare questi capi ci vorrà una buona dose di estro e stravaganza perché i capi a coste larghe, infatti, saranno spessi e voluminosi… quindi bisogna saperli abbinare.

D&G

 

TADASHI SHOJI

 

CUSHINE

 

Un tessuto elegante ma adatto anche alle occasioni informali

L’abito in velluto è senza dubbio elegante, se non sontuoso. A seconda delle occasioni, può essere sdrammatizzato con accessori sportivi, oppure sfoggiato in tutta la sua raffinatezza per una serata speciale. Particolarmente attuale è la variante jumpsuit che scivola delicatamente sul corpo fasciandolo quanto basta per coniugare comodità e sensualità.

MAX MARA Abito dévoré

 

MAX MARA Blazer di cotone

 

ZARA Vestito con perle

 

MANGO Jumpsuit

 

Ralph Lauren propone modelli dall’orlo lungo, capi perfetti per un effetto grandeur. Metri e metri di velluto tagliati ad arte per creare inediti volumi passo dopo passo. Più sfiziose, invece, le proposte di Oscar de la Renta, modelli giocati su drappeggi e riprese che fanno del capo un item perfetto per il look da cocktail.

RALPH LAUREN Abito Blakely con cristalli

 

OSCAR DE LA RENTA Abito

 

Articoli correlati

Rihanna in lingerie da sposa nella nuova collezione Savage X Fenty 

Redazione

“A green story”, la capsule eco friendly di Oltre

Anna Chiara Delle Donne

Oltre rilancia la stampa Toile de Jouy, uno dei tessuti più amati dalla regina Maria Antonietta

Lascia un commento