Wondernet Magazine
EVENTI MODA

Barocco, hippie, boho chic: le tendenze della moda sposa al Salone Internazionale di Roma

A RomaSposa 2019 i tanti modi di dire “sì: lo voglio”. Nozze in stile barocco o boho chic sulla spiaggia, abito principesco o minimalismo essenziale: dal 3 al 6 ottobre, al Salone Internazionale della Sposa, tante novità e tendenze del settore in anteprima.

Dal 3 al 6 ottobre a Roma torna l’evento del settore più amato dal pubblico: RomaSposa 2019 – Salone Internazionale della Sposa, ospitata presso La Nuvola di Fuksas (Zona Eur), per scoprire in anteprima le tendenze e le novità delle prossime stagioni, tra le tante soluzioni in mostra dei maggiori esperti del settore.

Matrimonio barocco o boho chic?

Per costruire ad hoc il proprio sogno, una delle prime decisioni da prendere è lo stile da seguire durante il grande evento, dalla cerimonia fino al taglio della torta, il fil rouge ideale del matrimonio. Particolari e in netto contrasto sono quelli più richiesti negli ultimi tempo, lo stile barocco con la sua magnificenza e lo stile boho chic con l’esaltazione della semplicità.

Per coloro che prediligono la fiaba e uno stile principesco, ideale è la scelta di location esclusive e abiti sontuosi, dai tessuti leggeri e preziosi. Nelle nozze all’insegna Baroque Wedding a trionfare sono fiori e decori, uno stile che richiama elementi stilistici particolari e di grande effetto, che saltano all’occhio con la forza dell’oro, accostato a colori quali viola, porpora, blu, turchese e verde smeraldo.

RomaSposa 2019
A piedi nudi sulla sabbia

Se è invece la natura l’elemento ritenuto primario per creare la giusta atmosfera, il consiglio è di adottare uno stile più essenziale come quello boho chic, un po’ hippie e un po’ green, o bucolico come quello country chic. Sempre più di tendenza e richiesti sono i matrimoni sulla spiaggia, una scelta che può essere informale e permettere di festeggiare con i piedi nudi sulla sabbia, una libertà difficilmente concessa in un giorno così importante e legato alle regole del galateo. Il tutto a diretto contatto con i profumi e i colori del mare, un sogno a occhi aperti per sposi e invitati.

Per chi ama nozze dal fascino bucolico e campestre molto apprezzati sono poi i matrimoni dal sapore rustico o dalle dolci note shabby, come un ricevimento tra le vigne dove il contatto con la natura viene esaltato ed è forte il richiamo di antichi mestieri che hanno reso celebre l’Italia in tutto il mondo. Uno stile particolarmente amato dagli stranieri ma anche dai futuri sposi italiani che – tra botti, oggetti vintage e dettagli dai colori tenui che richiamano la terra – scelgono di ritornare alle proprie radici, fuggendo il clamore di una società sempre più tecnologica.

Le tendenze della moda sposa in passerella

Con un’agenda ricca di sfilate ognuno potrà trovare al Salone Internazionale della Sposa il proprio abito da sogno: in passerella a ogni edizione più di 1000 abiti con modelli, oltre che per la regina delle nozze, anche per lo sposo e da cerimonia.

Dall’essenziale all’eccesso, anche per il look della sposa del 2020 si registra un forte dualismo che lascia spazio a interpretazioni e contaminazioni. Sono tanti gli stilisti che hanno optato per un romantico minimalismo, proponendo una sposa sofisticata e femminile, con abiti dalle linee semplici esaltati da tessuti ricercati, che sottolineano con delicatezza la figura di ogni donna. Accanto a gonne corte si fanno sempre più strada modelli con il pantalone, come lo smoking.

Non si abbandona però uno stile più estroso: per la prossima stagione è atteso un trionfo di piume, petali di organza, tulle e strascichi ma soprattutto abiti con spacchi profondi e centrali, con modelli dalle scollature importanti e audaci. Dopo tanti anni ritornano le balze lisce, plissettate o decorate, con bordi ondulati e in pizzo.

La Nuvola Convention Center, location di RomaSposa 2019
L’evento più atteso del mondo del wedding

A completare uno scenario unico e quasi fiabesco, fatto di tinte e colori intensi, sono gli abiti contornati da foglie e tralci di vite: ispirati alla natura e alla figura mitologica di Demetra – dea greca che simboleggiava la fertilità della madre terra, artefice del ciclo delle stagioni e protettrice del matrimonio e della vita coniugale – i nuovi modelli presentati in anteprima a RomaSposa sono adornati da delicati ricami e applicazioni floreali. Come il quadrifoglio, simbolo di vita e buona sorte, tessuto su sete pure leggere, che appaiono come mosse dal vento. Una collezione che piacerà in particolare alla sposa che preferisce essere semplice e naturale, senza rinunciare a eleganza, femminilità e sensualità.

RomaSposa è un evento molto amato e sempre atteso che cattura l’attenzione, a ogni suo appuntamento, di circa 30 mila i visitatori. Un viaggio a 360° nel mondo del wedding che ispira sogni e desideri con novità e trend di tutte le categorie merceologiche. Nei quattro giorni della manifestazione è possibile ricevere consigli che soddisfano le richieste più diverse, dal galateo al look di futuri sposi e invitati, e nell’area WED ACADEMY seguire workshop e incontri in uno spazio riservato.

INFO E ORARI:

RomaSposa – Salone Internazionale della Sposa

Dal 3 al 6 ottobre 2019 – La Nuvola Convention Center

Orari di apertura

Giovedì e venerdì:

15:00/20:00 ingresso € 5,00

Sabato e domenica: 10:00/20:00 Ingresso € 8,00

Articoli correlati

Dal 3 ottobre riparte “Girogustando”, il gemellaggio tra cuochi che unisce cucina e cultura

Redazione

Gessato, un look dai mille volti: intramontabile, classico, ma anche sportivo

Michelle Scalzo

Total black, un look molto amato perché semplifica la vita, dona a tutte e rende ogni outfit impeccabile

Michelle Scalzo

Lascia un commento