Wondernet Magazine
SPETTACOLO

Omaggio a Giorgio Gaber: la maratona streaming a 20 anni dalla scomparsa

Il 1° gennaio 2003 ci lasciava Giorgio Gaber, uno dei più importanti esponenti dello spettacolo e della musica italiana. A venti anni dalla sua scomparsa, la Fondazione a lui titolata insieme alla RAI e alla Televisione Svizzera Italiana propongono una maratona di filmati per ricordare il Signor G 

Nato a Milano il 25 gennaio 1939, Giorgio Gaber è stato musicista, cantante, compositore ma anche attore, cabarettista e regista. Tra le canzoni da lui portate al successo “Le strade di notte”, “Trani a gogò”,  “La ballata del Cerruti”, “Torpedo Blu”, “Barbera e champagne”. Dopo quattro partecipazioni a Sanremo Giorgio Gaber conduce vari spettacoli televisivi. Tra questi “Canzonissima” 1969, dove propone “Com’è bella la città”. Uno dei brani che inaugurano il genere del “Teatro Canzone”, del quale è considerato un precursore.

Inizia a dedicarsi al teatro con una serie di monologhi al Piccolo di Milano. I suoi testi sono ironici, acuti, graffianti, impegnati, e riescono a smuovere le coscienze toccando temi sociali e politici, ma anche quelli dell’amore universale. Dopo tanti spettacoli teatrali di successo, nel 2001 pubblica l’album “La mia generazione ha perso”. È l’ultimo della sua carriera. Il successivo “Io non mi sento italiano” viene pubblicato postumo. Il 1° gennaio 2003 Giorgio Gaber, poco prima di compiere 64 anni, perde la sua battaglia contro il carcinoma ai polmoni che si era manifestato nel 1997. Nel 2006 Delia Gaberscik, l’unica figlia nata dal matrimonio tra l’artista e l’attrice e cantante Ombretta Colli, dà vita alla Fondazione Gaber.

Giorgio Gaber, l'omaggio a 20 anni dalla scomparsa
Fondazione Giorgio Gaber©

Giorgio Gaber, l’omaggio a 20 anni dalla scomparsa

Il 1° gennaio 2023, in occasione del ventennale della scomparsa di Giorgio Gaber, la Fondazione insieme alla Rai e alla Televisione Svizzera Italiana gli rendono omaggio. Lo fanno con una maratona di immagini della durata di 24 ore nel corso della giornata del primo gennaio 2023.

Da mezzanotte a mezzanotte, una lunga maratona di filmati unici destinati a tutti quelli che proprio nella ricorrenza della sua scomparsa abbiano piacere di avere la compagnia dell’amatissimo Signor G e della forza inesauribile del suo lavoro.

Giorgio Gaber, l'omaggio a 20 anni dalla scomparsa

Per la prima volta dalla scomparsa dell’artista, una parte significativa e consistente della documentazione video di Giorgio Gaber e del suo Teatro Canzone, raccolta grazie all’attività della Fondazione, viene proposta al pubblico. Una lunga sequenza senza ordine cronologico, con estratti significativi in prosa e in musica riferiti a trent’anni di Teatro Canzone. Dalle prime apparizioni televisive della Svizzera Italiana, con il Signor G, alle retrospettive registrate nel 1980 al Teatro Lirico (ora Teatro Lirico Giorgio Gaber). Dagli spettacoli degli anni ’80 e ’90 nei più importanti teatri italiani, alla produzione video voluta dallo stesso Gaber e realizzata a Pietrasanta nel 1991.

«Credo che il pubblico mi riconosca una certa onestà intellettuale. Non sono né un filosofo né un politico, ma una persona che si sforza di restituire, sotto forma di spettacolo, le percezioni, gli umori, i segnali che avverte nell’aria»

Giorgio Gaber

Dove vedere “Tutto Gaber”

Una testimonianza approfondita e suggestiva di quel Teatro Canzone scritto con Sandro Luporini che ha reso Giorgio Gaber un protagonista indiscusso non solo dello spettacolo ma anche della recente storia della cultura italiana. La maratona Gaber “Tutto Gaber” sarà disponibile in free streaming per 24 ore sul sito e sul Canale YT della Fondazione, per consentire a tutti accesso libero e anche perché è soprattutto ai giovani che il lavoro divulgativo della Fondazione Gaber si rivolge.

La foto di apertura è di Luigi Ciminaghi©/Fondazione Giorgio Gaber

Articoli correlati

Golden Globes 2021: L’Italia vince con Laura Pausini

Laura Saltari

Jerry Calà: per i 70 anni grande festa all’Arena di Verona, e la reunion de “I Gatti di Vicolo Miracoli

Redazione

Vasco Rossi sarà super ospite di Roberto Bolle a “Danza con Me”

Redazione

Lascia un commento