Wondernet Magazine
LIFESTYLE

Matrimonio, consigli pratici per organizzare una cerimonia senza stress

Organizzare un matrimonio, consigli pratici per i preparativi
Il giorno del matrimonio è uno dei più importanti nella vita di una coppia. Pianificare e organizzare un evento del genere richiede un grande dispendio di energie, tempo e risorse economiche

Per questo abbiamo pensato di fornirvi alcuni consigli utili per aiutare chi è in procinto di organizzare il proprio matrimonio. Dalla location alla lista degli ospiti, dalla scelta del ristorante ai fiori, una guida pratica step by step per arrivare preparati al grande giorno.

Organizzare un matrimonio: l’importanza di un planning

Come già sottolineato, organizzare un matrimonio può essere un processo stressante. Le considerazioni da fare sono molte, dal tipo di location desiderata alla lista degli invitati, fino al numero di portate da servire.

Prima però di iniziare a pianificare ogni dettaglio dell’evento, occorre fare due importanti scelte: che tipo di matrimonio si desidera, e qual è il budget massimo che si è disposti a spendere. Chiariti questi aspetti, si può cominciare a pensare alla pianificazione e all’organizzazione del matrimonio. 

Organizzare un matrimonio, consigli pratici per i preparativi

Innanzitutto, occorre individuare la data dell’evento. Poi, decidere dove si svolgerà la cerimonia. Può trattarsi di una panchina del parco o di un’elaborata villa: tutto dipende dalle proprie preferenze personali e dal vostro budget. Infine, è necessario stilare una lista degli invitati da realizzare con giudizio.

Una volta definiti questi dettagli, bisogna assicurarsi che tutto il resto sia in ordine. Dunque, sarà necessario trovare il luogo adatto per il ricevimento, ingaggiare il catering e gli altri fornitori che collaborano alla realizzazione dell’evento e prenotare tutti i servizi necessari a rendere quel giorno memorabile. Una volta che tutto è stato pianificato e organizzato, ci si potrà “rilassare” e aspettare il grande giorno.

I costi per realizzare un matrimonio

Tutti coloro che devono organizzare o che hanno organizzato un matrimonio si sono sempre posti la stessa domanda prima di iniziare a muoversi: quanto costa sposarsi? Ve lo diciamo noi.

In Italia, il costo di un matrimonio oscilla tra i 15.000 e i 30.000 euro (per la precisione, la media sarebbe di 24.500 euro), a seconda del numero di invitati presenti e del tipo di evento organizzato. Il banchetto nuziale, infatti, può costare da 80 a 200€, il servizio fotografico completo da 1.000 a 2.000€. Bisogna poi pensare all’abito da sposa e ad un buon servizio di make-up da 200 a 400€. Vanno poi aggiunti circa 300€ per il bouquet da sposa, circa 400€ per la torta nuziale, e così via. Cifre grandi o piccole che si accumulano minacciosamente e svuotano lentamente il portafoglio degli sposi.

Organizzare un matrimonio, consigli pratici per i preparativi

A questi costi si aggiungono poi quelli relativi al certificato di matrimonio. Ma ci sono molte altre spese legate alla cerimonia: l’alloggio per gli ospiti che eventualmente vengono da fuori, i fiori, la musica, i servizi di catering, ecc.

Reperire i fondi senza stress

Dunque, basta veramente poco per andare fuori budget e ritrovarsi di fronte a un bivio: tagliare alcuni costi, rinunciando ad alcuni aspetti che avrebbero reso il matrimonio perfetto oppure fare affidamento ai propri risparmi, rischiando però di mettersi in futuro in una posizione economica difficile?

La soluzione, in questi casi, potrebbe essere percorrere una terza via, ovvero rivolgersi a una banca per un prestito che consenta di sostenere le spese in eccesso. Ci sono diversi istituti finanziari che offrono tale servizio, molti dei quali si trovano anche sul web. 

Organizzare un matrimonio, consigli pratici per i preparativi

Ad esempio, per ottenere dei soldi in prestito in poco tempo, si può pensare di inviare online una richiesta di prestito tramite Younited Credit, una piattaforma che garantisce dei tassi di interesse ridotti ed evita a chi ne ha bisogno di recarsi fisicamente in una filiale bancaria, attendendo anche per giorni l’esito della richiesta.

In questo modo, dunque, gli sposi potranno organizzare un matrimonio perfetto senza dover fare delle rinunce o senza dover mettere a rischio i propri risparmi.

Articoli correlati

Il multitasking, un mito da sfatare

Redazione

Nyome Nicholas-Williams, Instagram censura la modella curvy di colore: utenti in rivolta

Giusy Dente

Turismo green, la vacanza su due ruote è sempre più di tendenza

Redazione Moda

Lascia un commento