Wondernet Magazine
Beachwear

Kampos, la prima capsule collection green con il Consorzio Costa Smeralda

Kampos, luxury brand di beachwear sostenibile, e il Consorzio Costa Smeralda, partner ufficiale del brand, lanciano la prima capsule collection dedicata a due colori: turchese e bianco

È un magico viaggio tra le acque cristalline della Costa Smeralda la capsule collection realizzata da Kampos, marchio Italiano di costumi da bagno sostenibili, e il Consorzio Costa Smeralda. Una collezione composta da cinque capi beachwear, realizzati in esclusiva con materiali sostenibili e la cura artigianale del Made in Italy.

Il Consorzio, che da quasi sessant’anni custodisce, valorizza e tutela questo angolo della Sardegna, è partner ufficiale di Kampos dallo scorso novembre. Insieme, hanno creato cinque capi da mare che esaltano sia la bellezza della Costa Smeralda sia l’identità di Kampos.

Kampos, la capsule green con il Consorzio Costa Smeralda

La Costa Smeralda è il luogo di nascita di Kampos e il lancio della collezione riveste un forte carattere simbolico per entrambi i partner. Il concept della capsule collection si basa infatti sull’uso di due colori estremamente importanti. Uno è il turchese che rappresenta le acque cristalline della Costa Smeralda ed esprime l’amore infinito di Kampos per i colori brillanti. L’altro è il bianco, come simbolo del Sole della Costa Smeralda, che è anche il colore base per il design degli interni di tutte le boutique del brand. 

La collezione è composta da: un costume da bagno da donna, un pantaloncino da bagno da uomo, un telo mare e due t-shirt. Ogni pezzo rispetta l’impegno del brand verso la sostenibilità e ne garantisce la qualità. Tutti i prodotti sono realizzati con materiali sostenibili e 100% Made in Italy. I due prodotti simbolo della collezione sono i pantaloncini da bagno turchese da uomo e il costume da bagno turchese da donna, con un tocco di navy per ricordare il colore del logo del brand.

I tessuti ricavati da bottiglie raccolte in mare e da reti da pesca

I costumi da uomo sono realizzati con un tessuto ricavato dal riciclo di bottiglie di plastica raccolte nel Mar Mediterraneo e, nello specifico, sono necessarie sette di queste bottiglie per ogni pezzo. I costumi da donna sono invece realizzati con nylon rigenerato Econyl. Per produrre ogni pezzo occorrono 80 grammi di reti da pesca abbandonate. L’intera collezione è caratterizzata da una grande attenzione ai dettagli e da un’elegante combinazione del logo della Costa Smeralda con il logo di Kampos.

La prima edizione della collezione è in vendita nelle boutique monomarca Kampos e online sul sito del brand.

Articoli correlati

Mediterranea: a luglio un nuovo evento dedicato al beachwear a Milano

Paola Pulvirenti

Kampos, il luxury brand di beachwear sostenibile, apre a Panarea 

Redazione Moda

Giulia De Lellis, la collezione beachwear 2021 per Tezenis

Redazione Moda

Lascia un commento