Wondernet Magazine
LIFESTYLE

Opera Demo Carousel: la Maison fiorentina Visconti debutta nel mondo lifestyle

Per la prima volta nella sua lunga storia, la maison fiorentina di strumenti per scrittura luxury sceglie di ampliare il suo messaggio a un mondo lifestyle internazionale.

Visconti debutta nell’universo lifestyle con la nuova collezione di penne Opera Demo Carousel, realizzate da maestri artigiani toscani fondendo arte, eleganza e cultura pop.

La storica maison fiorentina, da oltre trenta anni leader nel settore delle penne luxury, sceglie la giovane cantante e modella Petite Meller per il video di presentazione della neonata linea in chiave glam e dal respiro internazionale. 

Opera Demo Carousel, il video con Petite Meller

L’artista reinterpreta una Maria Antonietta in chiave contemporanea che si muove tra le vie del capoluogo toscano, ben conciliando l’estetica illuminista respirata alla corte di Versailles e l’iconico design del modello Opera.

Muovendosi all’interno della Galleria Romanelli, un luogo affascinante che trova le sue origini nell’800, passa per lo storico caffè Rivoire, cioccolateria fondata nel 1872 e oggi luogo di culto. Giunge poi da Filistrucchi, la più antica bottega di Firenze, tramandata di padre in figlio per ben nove generazioni. Dal 1720 la bottega produce parrucche, barbe, baffi, toupet, maschere e protesi per teatro, cinema, televisione e moda.

La nuova collezione Visconti

La nuova collezione Opera Demo comprende la penna stilografica, la roller e la versione a sfera. Ha come elementi distintivi le trasparenze classiche delle penne demonstrator e i colori brillanti delle giostre parigine. Per la realizzazione di ogni variante di colore della Opera Demo sono stati scelti tre tipi di resina acrilica semitrasparente, che donano lucentezza e unicità; la resina subisce una lavorazione che conferisce a tutta la penna un particolare dinamismo. Tutte le metallerie sono rifinite in palladio e lucidate a mano in laboratorio da artigiani specializzati. La versione stilografica e la roller presentano la chiusura a baionetta brevettata da Visconti. Ogni versione monta l’iconica clip ispirata a Ponte Vecchio, che conferisce alla penna maggiore luminosità.

La campagna con Petite Meller

Visconti, per la prima volta dalla data di fondazione, apre così a un mondo che non si limita al solo collezionista degli strumenti da scrittura. Anche grazie alla forza espressiva di Petite Meller il messaggio di Visconti si fa più ampio. Abbraccia chi è alla ricerca di un accessorio artigianale di alta qualità, un oggetto funzionale e di alto valore estetico. La penna infatti, come l’orologio o la borsa, diventa status symbol da godersi e da esibire. Allo stesso tempo Visconti, con il design della nuova collezione, parla ad una clientela in costante evoluzione e che coinvolge sempre più l’universo femminile, spesso poco considerato dalle aziende che producono strumenti da scrittura e che vedono nella penna uno strumento dedicato principalmente all’uomo.

Articoli correlati

Turismo green, la vacanza su due ruote è sempre più di tendenza

Redazione Moda

Affrontare l’arrivo del caldo: le mosse per giocare in anticipo

Redazione

Legambiente lancia il flashmob #abbracciamola per la Giornata Mondiale della Terra

Giusy Dente

Lascia un commento