Wondernet Magazine
STORIE

Padova, suona il sax sul tetto dell’ospedale: «Grazie a chi rischia la vita per noi»

Il sassofonista padovano Flavio Bordin ha eseguito “Caruso” di Lucio Dalla, “Viva la Vida” dei Coldplay e l’aria “Nessun dorma”: «La musica arriva al cuore di tutti, unisce e vince le paure»

Flavio “Sax” Bordin ha scelto il tetto dell’ospedale di Padova come palcoscenico per esibirsi in onore di tutti coloro che da due mesi combattono in prima persona il Coronavirus rischiando la vita quotidianamente per salvare vite umane.

Medici e infermieri alle 13 sono stati richiamati dalle note del sax provenienti dal tetto dell’ospedale. Si sono affacciati alle finestre e sono usciti sui terrazzi per godersi lo spettacolo dedicato a loro, hanno cantato e ballato, sicuramente sono rimasti sorpresi e commossi. Flavio Bordin, in arte FlavioSax, ha eseguito “Caruso” di Lucio Dalla. Poi ha suonato due volte “Viva la Vida” dei Coldplay e infine il “Nessun dorma”. Con lui, sopra il tetto dell’ospedale, c’era anche una troupe composta da tecnici audio e video, che hanno ripreso l’esibizione da diverse angolazioni. Ecco una parte dell’esibizione in un video condiviso sui social dall’account di un’agenzia di viaggi di Padova, la Carraresi Tour.

Bellissimo dono di Flavio Bordin agli operatori dell'Ospedale di Padova,oggi. Ne vogliamo condividere il video ricevuto da loro stamattina..si possono davvero avvertire gli animi palpitare di gratitudine e gioia per la forza di un gesto di tale umanità e che ci ricorda che in un momento duro come questo la vera forza possiamo davvero essere noi stessi,la nostra comunitàAncora grazie agli operatori sanitari,il Comune di Padova e tutta la nostra comunità.I cittadini, gli anziani soli, i bambini, le fasce più deboli e chi nel piccolo combatte la propria lotta e si sente solo.Andrà tutto bene se ci ascoltiamo e ci stiamo vicini. .distanze di sicurezza a parte!😆😷😊Forza Mondo!!❤

Publiée par Carraresi Tour sur Jeudi 23 avril 2020

«È stato meraviglioso – ha raccontato Flavio Bordin. Mentre suonavo mi è scesa anche qualche lacrima, non mi era mai successo. Ora mi piacerebbe ripetere l’esperienza, magari con un tour sui tetti degli ospedali del Veneto e di tutta Italia». Flavio “Sax” Bordin è un apprezzato interprete di musica soul, funky, gospel e pop sia come solista che con il Summertime Choir di Padova.

La città di Bordin ha una lunga tradizione jazz. Nel novembre 2019 è andata in scena la ventiduesima edizione della kermesse Padova Jazz Festival, la cui programmazione ogni anno coinvolge l’intera città. I concerti sono distribuiti in varie sedi, dalle sale riservate ai grandi eventi come il Teatro Verdi e l’MPX, alle prestigiose location della Sala dei Giganti e dello storico Caffè Pedrocchi. 

Articoli correlati

Fabio Strinati, la poesia inedita dedicata al maestro della fotografia Bob Krieger

Laura Saltari

L’Italia ferita cullata da una dottoressa: l’immagine dell’artista veneziano Franco Rivolli che ha commosso il web

Laura Saltari

Bufale e fake news ai tempi del coronavirus: anche Belén Rodriguez è caduta nella trappola

Valentina Turci

Lascia un commento