Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Nadja Swarovski premiata “Business Leader of the Year” ai Positive Luxury Awards 2020

Nadja Swarovski, membro del comitato esecutivo di Swarovski, è la vincitrice del Business Leader of the Year Award. Il premio le è conferito in occasione dell’inaugurazione dei Positive Luxury Awards al Kimpton Fitzroy Hotel di Londra.

Durante la cerimonia che ha celebrato la sostenibilità e l’innovazione nell’industria del lusso, Nadja Swarovski è stata elogiata per la sua leadership ispiratrice in questo settore. Il membro del comitato esecutivo di Swaroski è premiata per il suo impegno a spingere i confini della sostenibilità in Swarovski.

La giuria ha riconosciuto il suo lavoro che rafforza le impressionanti credenziali di sostenibilità di Swarovski. Ha preso in considerazione l’impegno di Nadja Swarovski e dell’azienda a favore del Lusso Consapevole. L’azienda, infatti, produce cristalli, pietre create in laboratorio e gemme autentiche che sono reperiti in modo responsabile e sostenibile.

Un’azienda fondata sull’etica e sulla sostenibilità

Nadja si è ispirata al suo bis-bisnonno, Daniel Swarovski, che ha fondato la sua azienda sulle Alpi austriache 125 anni fa. L’uomo ha stabilito i principi di responsabilità, innovazione, creatività e collaborazione che l’azienda segue ancora oggi. Oggi questa eredità vive nell’impegno di Swarovski per il Conscious Luxury all’interno di Moda, Gioielli e Interni; nella sua “Positive Production” in Austria, Thailandia, Vietnam e India; nei suoi programmi internazionali di Sostenibilità all’interno dell’organizzazione. Ed anche nella Swarovski Foundation, che sostiene le istituzioni a livello mondiale che si occupano di ambiente, educazione ed emancipazione umana. Mentre la Swarovski Waterschool  è attiva nei cinque continenti.

Nadja Swarovski ha anche guidato l’impegno dell’azienda verso gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e la sua partnership con il Global Compact delle Nazioni Unite e il Programma delle Nazioni Unite per l’Empowerment delle Donne per implementare pratiche più sostenibili all’interno dell’organizzazione.

Nadja ha anche guidato l’iniziativa Conscious Design lanciata nel 2019 in collaborazione con la Central Saint Martins, dimostrando la leadership di Swarovski all’interno dell’industria del lusso per promuovere la sostenibilità e innescare un cambiamento positivo nel mondo della moda e dei gioielli. Positive Luxury è l’azienda dietro il Marchio Butterfly, assegnato ai marchi del lifestyle di lusso in riconoscimento del loro impegno a creare un impatto positivo sul nostro mondo.

Articoli correlati

Lady Gaga sarà Patrizia Reggiani nel film sui Gucci diretto da Ridley Scott

Laura Saltari

Calendario Lavazza 2022, i sei attivisti che hanno posato per «I Can Change the World»

Camilla Di Spirito

Da Kim Kardashian a Chiara Ferragni: i brand di moda lanciati dalle star

Valentina Turci

Lascia un commento