Wondernet Magazine
MODA

Cappe e mantelle, i capispalla per l’inverno che sono alternative glamour al classico cappotto

Una delle tendenze moda più cool dell’Inverno 2020 sono i cape coat, ossia le mantelle e le cappe, alternativa chic e ricercata al classico cappotto. Possono essere sfoggiate sia durante il giorno che di sera. Ecco i modelli più belli visti alle sfilate

La mantella è un capospalla a mezza ruota e senza maniche, che copre la schiena, le braccia e il petto, con una chiusura sul collo. Fu usata in passato per ripararsi dalle intemperie, soprattutto come indumento militare, ed è diventata in seguito parte dell’abbigliamento femminile. È un indumento più corto rispetto alla cappa.

Celine

La cappa è simile per definizione alla mantella, ma molto più lunga e quindi anche più calda. Questa tipologia di capo di abbigliamento conserva il suo classico design, anche se le proposte si aprono a delle rivisitazioni più versatili sia in stile sia in  lunghezza e si alternano così modelli  dai tagli tradizionali al taglio asimmetrico e dai dettagli moderni.

Maxmara

Il modello oversize è il più amato della stagione

Per le fashioniste cappe e mantelle sono veri e propri must-have per questo inverno. Sono tanti i modelli proposti dagli atelier che riescono a distogliere l’attenzione dal classico cappotto, e per questa stagione sono stati proposti in tante versioni. Molto romantica la versione proposta da Miu Miu, con un design più voluminoso, declinata nei colori del nero, blu navy e rigorosamente in velluto.

 

Miu Miu

Per Gucci cappe e mantelle costituiscono una parte importante delle collezioni,  Ferragamo pensa ad una cappa double face,  Mango la vuole in bianco candido mentre Armani e Burberry le propongono in lana rigorosamente logata.

Gucci
Ferragamo Double face

 

Mango
Armani

Conferiscono al look un’aria sofisticata, un po’ sognante e retrò

Le mantelle danno al look uno stile alquanto accattivante e sofisticato. Alle più sontuose mantelle lunghe in tinta unita dalla vestibilità leggermente oversize con doppia apertura per le mani, sono state proposte diverse varianti corte come quelle di Zara con le tasche. Very chic e ispirata agli anni ’60 il modello di cappa proposto da Valentino.

Zara
Valentino Cappa

Articoli correlati

Love Me Everyday, la terza capsule collection di Alberta Ferretti realizzata in materiali naturali e ricondizionati

Redazione

Romeo Gigli Primavera-Estate 2020, la collezione Cloudbusting disegnata da Alessandro De Benedetti

Teresa Vono

JW Anderson, le immagini della campagna Primavera Estate 2020

Redazione

Lascia un commento