Wondernet Magazine
CINEMA

“Leonardo. Le opere”: al cinema il docu-film per celebrare la chiusura dell’anno delle celebrazioni dedicate all’Artista

Solo il 13, 14 e 15 gennaio sarà nelle sale italiane il nuovo docu-film che indaga le opere pittoriche dell’artista di Vinci per un’inedita visione in ULTRA HD accompagnata dal commento di alcuni dei massimi esperti mondiali di Leonardo

Debutta il 13, 14, 15 gennaio con “Leonardo. Le opere” la nuova stagione della Grande Arte al Cinema di Nexo Digital, che festeggia con questo appuntamento la chiusura dell’anno delle celebrazioni dedicate all’artista di Vinci.

Leonardo da Vinci, L’Ultima Cena

Il film ripercorre la vita di Leonardo attraverso le sue opere

La produzione pittorica del genio del Rinascimento sarà infatti al centro del docu-film che presenta sul grande schermo i dipinti del Maestro in qualità Ultra HD. Le opere includeranno, tra le altre, La Gioconda, L’Ultima cena, La Dama con l’ermellino, Ginevra de ‘Benci, La Madonna Litta, La Vergine delle Rocce. L’obiettivo è quello di ripercorrere, attraverso il prisma della sua pittura, anche la vita di Leonardo (1452-1519): l’inventiva, le capacità scultoree, la lungimiranza nell’ambito dell’ingegneria militare e la capacità di districarsi nelle vicende politiche del tempo.

Le riprese della Madonna dei Fusi di Leonardo, National Gallery of Scotland©

Girato con la collaborazione dei maggiori critici d’arte al mondo

Girato in Russia, Germania, Francia, Italia, Stati Uniti, Inghilterra, Scozia, Polonia, Leonardo. Le opere si propone di esaminare in modo profondo e mai scontato la pittura del Maestro, grazie agli interventi di alcuni dei principali curatori e critici d’arte del mondo. Il regista Phil Grabsky ha viaggiato in 8 paesi per riprendere in situ praticamente tutte le opere pittoriche attribuite a Leonardo. Il film include così il Salvator Mundi, la milanese Sala delle Assi, l’Adorazione dei Magi recentemente restaurata e anche la Madonna dei Fusi, mostrata in un film per la prima volta dopo il suo recente restauro. Leonardo.

Leonardo da Vinci, Monna Lisa, 1503-1506

Le opere offre anche un accesso privilegiato alla Gioconda, vista con una profondità di analisi del dettaglio straordinaria, e alle due Madonne conservate all’Ermitage di San Pietroburgo: la Madonna Benois e la Madonna Litta. Una vera “festa per gli occhi” che permetterà di esplorare anche la biografia di un uomo geniale come Leonardo.

Un’inquadratura della Dama con l’Ermellino di Leonardo, National Museum Kraków©

 

Tra i vari interventi del docu-film, anche quelli di: Luke Syson – Direttore del Fitzwilliam Museum di Cambridge; Martin Kemp – Professore Emerito al Trinity College di Oxford; Larry Keith – Head of Conservation and Keeper della National Gallery di Londra; Mikhail Piotrovsky – Direttore del Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo; Andrzej Betlej – Direttore Museo Nazionale, Cracovia; Tim Marlow – Storico dell’arte e Direttore Artistico della Royal Academy of Arts di Londra.

Il trailer del film

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Charlize Theron sul red carpet di Bombshell incanta il pubblico con un mini abito nero, corto e scollatissimo

Redazione

“Frida, Viva la Vida”: il docu-film con Asia Argento dedicato alla rivoluzionaria artista messicana [TRAILER]

Redazione

Kim Rossi Stuart, i cinquant’anni di un ragazzo schivo che non voleva recitare

Teresa Vono

Lascia un commento