Wondernet Magazine
Mamma&Bambino

Proteggere la salute degli occhi e la vista dei nostri bambini con la giusta prevenzione e una dieta adeguata

La salute degli occhi richiede una grande attenzione e delicatezza, soprattutto se si tratta dei nostri bambini. Sin dai primissimi anni di vita, è molto importante monitorare la vista

Gli occhi sono una delle parti più delicate del corpo dei bambini: un organo importantissimo che richiede attenzione e cura.

La prevenzione entro i 6 anni è molto importante

La prevenzione entro i primi sei anni di età del bambino è fondamentale  per individuare fin dall’inizio i difetti visivi più comuni come: miopia, ipermetropia, astigmatismo, presbiopia.  All’età di sei anni, termina la fase “di plasticità della retina” del bambino, per cui lo sviluppo dell’occhio si considera concluso. Per questo motivo, la prevenzione diventa necessaria.

Attenzione alla luce blu di smartphone, TV e computer

Proteggere la vista e prevenire l’affaticamento visivo è fondamentale soprattutto perché i bambini, nell’era digitale, sono molto più esposti alla luce blu dei mezzi di intrattenimento come i cellulari, i computer e la tv. Bisogna quindi educare i bambini al corretto uso della tecnologia per il bene del loro sguardo. Per esempio, la distanza dalla tv deve essere di almeno tre metri, per i bambini dai 10 anni in poi. Diventa molto importare non lasciare che i nostri figli rimangano davanti allo schermo per più di un’ora consecutiva.

I cellulari sono una grande fonte d’intrattenimento per i bambini che concentrano la loro attenzione davanti allo schermo. Diventa fondamentale insegnare ai bambini a farne un uso limitato, altrimenti la loro vista finirà con l’adattarsi all’ampiezza del monitor. Ciò che è davanti alla vista del bambino ha le dimensioni del monitor, e tutto il resto finisce automaticamente con lo scomparire dalla sua percezione. L’attenzione è concentrata in uno spazio ridotto, ed è molto importante che i genitori allenino i propri figli a concentrarsi su ciò che li circonda intorno.

Scegliere sempre gli occhiali da sole più adatti a loro

Inoltre, quando si esce con i bambini, è bene proteggere gli occhi dal sole, sia quando si passeggia per strada, sia quando si è in spiaggia. Per i bambini, ci sono degli occhiali da sole adatti, consigliati dal proprio oculista, che proteggono in modo sicuro. Anche le palpebre sono delicate, quindi è consigliato usare una buona crema protettiva per bambini.

A tavola, l’alimentazione è un’ottima alleata per la vista dei più piccoli. Frutta, verdura, pesce azzurro sono da introdurre nella loro dieta, per avere occhi sempre sani.

 

Articoli correlati

Tuo figlio non dorme? Può dipendere dall’alimentazione. I cibi consigliati e quelli da evitare

Redazione

Planet Explorer, l’iniziativa social per disegnare lo Spazio e volare con la fantasia

Redazione

“Luca”, il nuovo film della Disney Pixar è ambientato in una città sulla riviera italiana

Redazione

Lascia un commento