Wondernet Magazine
EVENTI FOOD

Pizza Awards Italia 2019, a Roma il premio alle migliori pizze e pizzerie italiane

Saranno assegnati a Roma il prossimo 11 novembre, durante la VII edizione della manifestazione Excellence 2019, gli “Oscar” della Pizza

Protagonista del premio è la pizza, il piatto italiano più famoso al mondo insieme alla pasta. Il Pizza Award 2019 è alla sua prima edizione e nasce dall’intuizione e dall’esperienza di Fabio Carnevali, già ideatore del Premio Mangia e Bevi e del Restaurant Awards Lazio.  L’11 Novembre, negli spazi e sul palco di una location di assoluto prestigio,  la Nuvola di Fuksas, saranno assegnati premi alla miglior pizza regionale e ai miglior pizzaioli d’Italia, oltre ai  premi speciali.

La Nuvola dell’architetto Massimiliano Fuksas, nel quartiere Eur di Roma

Come verranno assegnati i premi

I giudizi terranno conto di una serie di parametri, tra i quali le materie prime impiegate nell’impasto e nei condimenti. Ma i giurati si concentreranno anche su altri fattori. Da una parte il rispetto per la lunga tradizione di questa pietanza, con un occhio per l’estro creativo e per l’innovazione nelle proposte dei pizzaioli. Focus anche su eventuali intolleranze alimentari e sul servizio di sala (cortesia, accoglienza, preparazione, pulizia). Anche la carta delle birre o dei vini saranno premiati con dei riconoscimenti speciali dalla giuria tecnica, dai media partner e dagli sponsor.

La miglior pizza regionale

Le nomination verranno assegnate a un massimo di 20 pizzerie per ogni regione. La pizzeria più votata di ogni regione sarà automaticamente premiata come la migliore.

I premi speciali

I premi speciali (napoletana, romana, bio, format innovativo, carta dei vini e delle birre, pizza canotto e comunicazione digitale) saranno assegnati dai media partner e/o dagli sponsor.

I migliori pizzaioli d’Italia

Una commissione di 10 giurati assegnerà 5 nomination per ognuna delle 4 categorie in gara (pizza chef uomo, pizza chef donna pizza chef under 25, pizza chef social). I membri della giuria ordineranno le  graduatorie secondo il proprio giudizio, la cui somma decreterà la classifica finale per ogni categoria.

La regione con il maggior numero di pizzerie partecipanti è, neanche a dirlo, la Campania, per la quale sono in gara ben 23 locali. Seguono la Lombardia, con 15 pizzerie, ed il Lazio con 14.

Ecco le 100 pizzerie in concorso per l’Oscar di “Miglior pizza d’Italia” 

Abruzzo (2)

  • Giangi Pizzeria Gourmet – Arielli (CH)
  • La Sorgente – Guardiagrele (CH)

Basilicata (2)

  • Da Zero – Matera
  • Fandango – Filiano (PZ)

Calabria (1)

  • La Mimosa – Siderno (RC)

Campania (23)

  • 10 Diego Vitagliano – Napoli
  • 50 Kalò – Napoli
  • Antica Osteria Pepe – Caiazzo (CE)
  • Casa Vitiello – Caserta (CE)
  • Concettina ai tre santi
  • Da Attilio – Napoli
  • Da Zero – Vallo della Lucania (SA)
  • Elite – Alvignano (CE)
  • Fratelli Salvo – San Giorgio a Cremano (NA)
  • I Masanielli – Caserta (CE)
  • I Masanielli Sasà Martucci – Caserta (CE)
  • L’Antica Pizzeria Da Michele – Napoli
  • La Notizia Gourmet – Napoli
  • Le Figlie di Iorio – Napoli
  • Le Parùle – Ercolano (NA)
  • Palazzo Petrucci Pizzeria – Napoli
  • Pepe in Grani – Caiazzo (CE)
  • Pignalosa – Salerno
  • Salvatore Lioniello – Succivo (CE)
  • Sammarco – Aversa (CE)
  • Sorbillo – Napoli
  • Tre Voglie – Battipaglia (SA)
  • Vincenzo Capuano – Napoli

Emilia Romagna (6)

  • Berberè – Castel Maggiore (BO)
  • La Bufala – Maranello (MO)
  • O Fiore Mio – Faenza (RA)
  • Piccola Piedigrotta – Reggio Emilia
  • Pummà – Bologna
  • Al Civicosei – Trieste

Lazio (14)

  • 180 gr – Roma
  • Angelo Pezzella – Roma
  • In Fucina – Roma
  • La Gatta Mangiona – Roma
  • Lievito Madre Sorbillo – Roma
  • Madre – Roma
  • Osteria Birra del Borgo – Roma
  • Proloco Dol – Roma
  • Proloco Pinciano – Roma
  • Pupillo – Frosinone
  • Sbanco – Roma
  • Seu Illuminati – Roma
  • Sforno – Roma
  • Tonda – Roma

Liguria (2)

  • Officine del Cibo – Sarzana (SP)
  • Savô – Genova

Lombardia (15)

  • Cocciuto – Milano
  • Crosta – Milano
  • Da Michele – Milano
  • Da Zero – Milano
  • Dry – Milano
  • Enosteria Lipen – Triuggio (MB)
  • Giolina – Milano
  • Lievità – Milano
  • Montenegrina Tric Trac – Legnano (MI)
  • Olio a Crudo Sorbillo – Milano
  • Pizzium – Milano
  • Pizzottella – Milano
  • Rossopomodoro Sabotino – Milano
  • Salvatore Mugnano – Milano
  • Sirani – Bagnolo Mella (BS)

Marche (2)

  • Mamma Rosa – Ortezzano (FM)
  • Mezzometro – Senigallia (PS)

Molise (1)

  • Miseria & Nobiltà – Campobasso

Piemonte (4)

  • Bricks – Torino
  • Gusto Divino – Saluzzo (CN)
  • Patrick Ricci – San Mauro Torinese (TO)
  • Vola Bontà per Tutti – Castino (CN)

Puglia (3)

  • 400 Gradi – Lecce
  • Canneto Beach 2 – Margherita di Savoia (BT)
  • Pomodoro e Basilico – Martina Franca (TA)

Sardegna (2)

  • Framento – Cagliari
  • Pizzeria Bosco – Tempio Pausania (OT)

Sicilia (5)

  • Da Clara – Venetico Superiore (ME)
  • Fud – Catania (CT)
  • La Braciera – Palermo
  • Orso – Messina
  • Piano B – Siracusa

Toscana (8)

  • Apogeo – Pietrasanta (LU)
  • Battil’oro – Querceta (LU)
  • Duje – Firenze
  • Giotto – Firenze
  • Il Vecchio e il Mare – Firenze
  • La Pergola di Radicondoli – Radicondoli (SI)
  • La Ventola – Rosignano Marittimo (LI)
  • Le Follie di Romualdo – Firenze

Trentino-Alto Adige (1)

  • Korallo – Trento

Umbria (1)

  • Officine Bartolini – Perugia

Valle d’Aosta (1)

  • Du Tunnel – Courmayeur (AO)

Veneto (7)

  • Da Ezio – Alano di Piave (BL)
  • Gigi Pipa – Este (PD)
  • Grigoris – Mestre (VE)
  • Guglielmo Vuolo – Verona
  • I Tigli – San Bonifacio (VR)
  • Ottocento Bio – Bassano del Grappa (VI)
  • Renato Bosco – San Martino Buon Albergo (VR)

Articoli correlati

In mostra a Parma le foto vintage della Luna [FOTOGALLERY]

Redazione

Halloween, stanchi delle “solite” ricette? Ecco la crema di zucca con riso nero croccante

Laura Saltari

“Bulgari, la storia, il sogno”: in mostra a Roma i gioielli della Dolce Vita

Laura Saltari

Lascia un commento