Wondernet Magazine
Attualità

Giorgia Meloni, ritratto della prima donna Premier in Italia

Giorgia Meloni, ritratto della prima Premier donna
Giorgia Meloni ha vinto in modo schiacciante le ultime elezioni. La leader di Fratelli d’Italia ha convinti tutti, anche i più scettici, divenendo la prima Premier donna italiana

Il popolo italiano si è espresso: a rappresentare gli italiani sarà Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia ha trasmesso fiducia a tutti e il suo vento di cambiamento potrebbe risollevare le sorti di una Nazione ormai allo sbaraglio. Metterà ordine dove regnava anarchia e metterà in atto il suo programma, che rappresenta una svolta radicale nel nostro Paese.

In molti l’hanno criticata mentre altri continuano a farlo ma lei è inarrestabile, è un fiume in piena e si fermerà solo dopo aver raggiunto i suoi scopi. Questo traguardo è per lei un nuovo inizio e non un punto di arrivo, perché la Meloni se oggi è la prima Premier donna, lo deve alla sua forte personalità. Sua peculiarità sin dall’età di 15 anni.

Una passione iniziata a 15 anni

Da giovanissima si unisce al Fronte della Gioventù e poi diventa responsabile di Azione Studentesca. Ne ha solo 20 quando si avvicina al partito Alleanza Nazionale come responsabile del movimento studentesco. Due anni più tardi diventa consigliera provinciale di Roma, per poi diventare presidente dell’organizzazione giovanile di Alleanza nazionale, Azione giovani. Un lento cammino che l’ha portata ad essere amata e odiata al tempo stesso. Ma in fondo i latini non sbagliavano e quel Odi et Amo mai fu più azzeccato.

Giorgia Meloni, ritratto della prima Premier donna

 

Contro Draghi, contro tutti

La storia recente narra di una donna ferma nelle sue idee e l’unica a opporsi al governo di unità nazionale guidato da Mario Draghi. Patria, famiglia e lobby Lgbt da sorvegliare, il suo pensiero è semplice e chiaro a tutti. Sul reddito di cittadinanza e altri temi il programma tace mentre ampio spazio è dato al tema dell’immigrazione e al sistema delle carceri. Il popolo ha creduto in lei, vedendola come una di loro.

La lettera della figlia Ginevra

Giorgia Meloni, ritratto della prima Premier donna Ulteriore incoraggiamento la letterina di sua figlia Ginevra postata dalla Premier sul suo profilo Instagram: «Cara mammina! Sono tanto felice che hai vinto. Ti amo tanto». Una frase dolce ma che testimonia quanto sia radicato il senso di famiglia nella Meloni che dopo la schiacciante vittoria ha ringraziato il suo compagno, il giornalista Andrea Giambruno: «Voglio ringraziare la mia famiglia, Andrea, mia figlia, mia sorella, mia madre. Tutti quelli per i quali io ci sono stata meno di quanto loro ci fossero per me». È con questo spirito e con il migliore degli auspici che avrà inizio dunque l’era Meloni.

Articoli correlati

L’Albero dei Bauli, simbolo dei lavoratori dello spettacolo, si accende anche a Roma

Redazione

“Love is not enough, we need big love”: un’ondata di striscioni e cartelli in tutta Italia per San Valentino

Redazione

Angelina Jolie approda su Instagram per dare voce agli afghani

Redazione

Lascia un commento